Molto popolare tra team, piloti e tifosi, in tempi più recenti questa gara coincide anche con l’avvicinarsi dell’obbligatoria pausa estiva. Per quanto alla Toro Rosso noi tutti amiamo le corse, un po’ di tempo da trascorrere con le famiglie e gli amici, nel bel mezzo di una lunga stagione, è sempre qualcosa di positivo. Uno degli aspetti che non cambiano mai in questa pista è che solitamente si presenta molto polverosa il venerdì mattina, mentre l’altra tradizione è rappresentata dal caldo di mezza estate: anche oggi temperature molto alte nonostante il rinfrescante temporale il giovedì sera.

Il duo Toro Rosso si è messo subito al lavoro su una pista che conoscevano già piuttosto bene. Nelle PL1, Carlos Sainz ha fatto 25 giri, ottenendo il settimo tempo in classifica. Il suo compagno di squadra, Max Verstappen, ha ottenuto il decimo tempo, percorrendo 27 giri. Poi, nel pomeriggio, il pilota spagnolo ha chiuso sesto, coprendo la considerevole distanza di 37 giri. Invece, la STR10 del pilota olandese ha avuto un leggero inconveniente elettrico che lo ha trattenuto in garage per un bel po’. Dunque ha potuto fare solo 19 giri, terminando con l’undicesimo tempo cronometrato.

Inevitabilmente, la Mercedes è stata la più veloce in pista, con Lewis Hamilton e Nico Rosberg in cima alla classifica nelle Libere 1. Tuttavia, nel pomeriggio, le Red Bull hanno mostrato di essere tornate in forma su un circuito dove la potenza non è il fattore chiave, con Daniil Kvyat che ha chiuso in seconda posizione e Daniel Ricciard in terza, dividendo così il duo Hamilton-Rosberg. Momenti ad alta tensione nella sessione del mattino, quando Sergio Perez si è capovolto con la sua Force India a causa di un inspiegabile cedimento della sospensione, che ha costretto “Checo” a saltare le PL2, ma per fortuna il pilota è uscito indenne dall’abitacolo.

Su questa pista che sembra adattarsi molto bene a noi, abbiamo ancora tanto lavoro da fare stasera con il chiaro obiettivo di tornare a segnare dei punti. Siamo pronti per la sfida… concentrandoci ora sulle qualifiche di domani e sulla gara di domenica.