Carlos Sainz


READY
Sono pronto. Direi che se c’è una gara per cui si è sempre pronti è di sicuro il GP d’Australia, perché lo hai immaginato e lo hai preparato per mesi! È senza dubbio una gara per cui mi sento pronto come non mai!

MORE
Entrambe le volte che ho gareggiato in Australia ho chiuso in nona posizione, ma naturalmente voglio ottenere qualcosa in più e penso che adesso sia possibile: le ultime due volte siamo arrivati noni, ma avremmo potuto concludere molto più in alto. Mi ricordo che sia nel 2015 che nel 2016, ad un certo punto, mi sono ritrovato in P5, ma alla fine non siamo riusciti ad ottenere il massimo da entrambe le situazioni… E quindi quest’anno pretendiamo di più… “more” appunto!

MEERKAT
Il meerkat, o suricato, è da sempre uno dei miei animali preferiti, sin da quando ero piccolo e guardavo il Re Leone della Disney, con Timon e Pumba! Mi ricordo della mia visita allo zoo di Melbourne nel 2015: sono riuscito a vederne qualcuno ed erano davvero buffi! Tra l’altro, la mia PR, al negozio di souvenir, mi comprò proprio un suricato giocattolo e da allora è diventato un po’ il mio portafortuna. E infatti adesso ho collezionato un sacco di piccoli suricati giocattolo che vengono da tutto il mondo: sono i miei fan che me li regalano di continuo, è davvero divertente!

MELBOURNE
Dato che il GP d’Australia è la prima gara ed è anche quella più lontana, quello di Melbourne è il circuito che raggiungiamo con maggiore anticipo. Io arrivo durante la notte della domenica, una settimana prima della gara, in modo da avere anche un po’ di tempo libero da trascorrere lì: di solito lo impiego per adattarmi al cambiamento climatico e per dedicarmi a me stesso, con la possibilità di conoscere meglio la città e di visitare bei posti.

ARNOLD
In palestra, ogni mattina, durante la settimana della gara, mi alleno sempre con Arnold Schwarzenegger, perché anche lui alloggia nel mio stesso albergo! Almeno questo è quanto è accaduto negli ultimi due anni, vediamo se ci sarà anche quest’anno: è una persona davvero simpatica!

 

Daniil Kvyat

DNF
Negli ultimi due anni in Australia ho collezionato due ritiri, due DNF appunto, ma è una cosa che preferirei dimenticare, concentrandomi invece solo sul mio debutto lì nel 2014. In quella occasione ho portato a casa i miei primi punti per la Toro Rosso. Sono davvero entusiasta di tornarci e dare finalmente il via alla stagione!

FIT
Direi che per questa prima gara della stagione ho raggiunto la miglior forma di sempre. La preparazione è stata il main topic di questo inverno: è una parte importante prima di ogni stagione, ma questa volta lo è stata ancora di più dato il cambio di regolamenti… Abbiamo davvero lavorato e faticato parecchio per arrivare fisicamente e mentalmente pronti per questa nuova stagione.

TOURIST
Ho avuto la possibilità di visitare Melbourne già diverse di volte, perché siamo sempre arrivati con anticipo nel corso della settimana di gara, anche per smaltire il jet-lag. È una bella città e ha uno stile di vita piuttosto cool: mi piace girarla come se fossi un turista e probabilmente non mi dispiacerebbe viverci! L’unico problema è che è un po’ lontana, credo che poi sentirei la mancanza della mia famiglia e del resto sono già abbastanza felice dove abito adesso, a Monaco.

KANGAROO
Non ho mai visto un canguro, ma mi piacerebbe davvero vederne uno, questa volta. Sono molto buffi da guardare!

BREAKFAST
Mi ricordo che mi sono sempre gustato tantissimo le colazioni in Australia! L’hotel dove abbiamo soggiornato ci sorprende sempre, e per tutta la settimana ogni mattina ho sempre fatto una buonissimo breakfast!