Presentazione GP Belgio 2019 con Daniil Kvyat Scuderia Toro Rosso

Daniil Kvyat:

“La pausa estiva è arrivata proprio al momento giusto, visto che il giorno prima del GP di Germania è nata la nostra bambina, che abbiamo chiamato Penelope. Quindi, questa vacanza per me è stata l’occasione di trascorrere quanto più tempo possibile a casa, oltre che mantenere un buon livello di forma fisica. Ho fatto una capatina a San Pietroburgo, qualche giorno prima di andare a Spa, grazie agli amici di Red Bull Russia: ho incontrato i fan nel mio paese, cosa che purtroppo non ho l’opportunità di fare tutte le volte che vorrei. È stato bello ricevere un’accoglienza calorosa da così tante persone, spero di poterci tornare presto. Per il resto, ho passato il mio tempo sempre nei dintorni di Monaco e ho trovato il tempo per ricaricare le batterie e allenarmi. Devo dire che è stato un periodo interessante: la vita da papà per me è nuova e mi è piaciuto passare molto tempo con la mia famiglia.

Quanto a Spa, è un circuito dalla storia gloriosa, con tante curve lunghe e veloci, davvero divertenti da fare a bordo di una Formula 1. Le corse sono sempre movimentate e sfruttando la scia si possono fare delle grandi battaglie fino all’Eau Rouge. È davvero un posto magnifico in cui correre. Il giro è lungo, ma questo non influenza il mio approccio: guido sempre il più velocemente possibile e spero sarà un fine settimana piacevole per noi. Queste due settimane di pausa sono state piacevoli, ma adesso non vedo l’ora di tornare a correre”.

Presentazione GP Belgio 2019 con Pierre Gasly Scuderia Toro Rosso

Pierre Gasly:

“La pausa estiva è finita e affronterò il resto della stagione con la mia famiglia italiana: sono felice di lavorare di nuovo con la Toro Rosso. Ho avuto un paio di settimane per rilassarmi e allenarmi in vista delle prossime gare, così da poter fare il massimo per la squadra. È stato bello avere un po’ di tempo libero per riflettere sulla prima metà della stagione, ma adesso sono completamente concentrato sul resto dell’anno e sono pronto a ricominciare. Questa settimana siamo stati impegnati con i preparativi: sono andato in factory per incontrare i miei ingegneri e preparare il sedile, così da essere quanto più preparato possibile ad affrontare il fine settimana.

Dopo la pausa è fantastico tornare a correre, soprattutto a Spa che è la mia pista preferita! È un tracciato che adoro e in passato ho fatto grandi gare. Qui ho vinto per la prima volta in Formula 4 e ho anche vinto la Feature Race in GP2 nel 2016.

Adesso, l’obiettivo principale con la Toro Rosso è quello di tirare fuori il massimo dalla monoposto da qui fino alla fine della stagione. Farò del mio meglio per conquistare quanti più punti possibile e aiutare la squadra a difendere la posizione nel campionato costruttori”.