Ad animare le nostre domeniche invernali, dal 31 gennaio al 14 febbraio, sono i piloti che si sfidano sui circuiti di Spielberg, Silverstone e Interlagos a bordo dei bolidi virtuali del videogioco F1 2020 di Codemasters.

LA NOSTRA FORMAZIONE. Ogni team è formato da quattro piloti: due celebrities associati a due sim racer professionisti. Noi puntiamo su una line-up già collaudata lo scorso anno e schieriamo Vitantonio Liuzzi – pilota di F1 che ha corso con noi nel 2005 e nel 2006 – associato a Manuel Biancolilla, mentre Luca Salvadori – motociclista professionista e influencer nel settore dei motori – è associato a Joni Tormala.

COME FUNZIONA. Ogni evento ha una durata totale di 90 minuti. Si comincia con un giro di qualifica one-shot da parte dei sim racer professionisti che prendono poi parte alla Sprint Race di 5 giri, i cui risultati finali delineano la griglia di partenza della Feature Race. A questa gara prendono parte le celebrities, su una distanza di gara del 50% rispetto a quella reale. Al termine della gara, si assegnano i punti per la classifica a squadre secondo l’attuale sistema di punteggio utilizzato in Formula 1. Performance e set-up delle monoposto sono uguali per tutti, quindi contano molto velocità e sensibilità del pilota. Opzionali gli aiuti alla guida come ABS e controllo di trazione.

IL MONTEPREMI. La Virtual Grand Prix Series nasce per intrattenere gli appassionati in trepida attesa per l’inizio del nuovo Mondiale, ma si corre anche per una buona causa. Formula 1, infatti, mette in palio un montepremi di 100 mila, interamente devoluto in beneficenza agli enti designati dalle squadre all’inizio del mini-campionato. Scuderia AlphaTauri Esports e Red Bull Racing Esports scelgono di devolvere il ricavato alla fondazione Wings for Life che sostiene la ricerca per le cure dalle lesioni al midollo spinale. Il team con più punti al termine delle tre gare si aggiudica il titolo e porta alla propria associazione il primo premio di 20 mila dollari. Il secondo team classificato si aggiudica 14 mila dollari, mentre il terzo 10 mila. Nessuno rimane indietro: tutti gli altri piazzamenti dalla quarta alla decima posizione vengono premiati con 8 mila dollari ciascuno.

Ecco le date delle gare e i link per consultare tutti i risultati  e per rivederle:

31 gennaio: Virtual GP Austria
7 febbraio: Virtual GP Gran Bretagna
14 febbraio: Virtual GP Brasile
Classifiche Virtual Grand Prix Brasile 2021 con Scuderia AlphaTauriClassifiche Virtual Grand Prix Brasile 2021 con Scuderia AlphaTauri - quadrata