Max Verstappen

Dopo la sfortunata conclusione del Gran Premio di Monaco, ora sto bene e non ho alcun postumo dell’incidente. Ne ho anche approfittato per passare una giornata in pista con i kart, che mi ha dato ulteriore conferma di non avere alcun problema dal punto di vista fisico. Il Canada sarà una gara difficile per noi, specie per i lunghi rettilinei, ma penso che possiamo essere comunque competitivi per questo weekend. Sarà la mia prima volta sul circuito di Montreal e ho sentito un sacco di belle storie sulla pista, sulla città e sul paese: non vedo l’ora di essere lì.

 

Carlos Sainz

Quella del Canada sarà un’altra pista completamente nuova per me. Si tratta di un circuito semi-cittadino e, un po’ come accade a Monaco, vai sempre a sfiorare le barriere protettive a bordo pista. Ero a Montreal lo scorso anno per assistere al Gran Premio e ho apprezzato molto la città, ma anche la pista in se stessa sembra essere molto interessante. Non vedo l’ora di fare di fare i miei primi chilometri su questo tracciato che, a quanto pare, offre delle buone opportunità di sorpasso. Avremo, ancora una volta, pneumatici a mescola Soft e Supersoft e quindi possiamo aspettarci un degrado marcato e un fine settimana impegnativo su questo fronte.

Prixview completa qui.