Carlos Sainz

CONSECUTIVE
Le gare consecutive non mi creano davvero alcun problema. Basta affrontare ogni gara con la stessa mentalità, tenendo presente che ci sono due weekend CONSECUTIVI. La parte più complicata è abituarsi rapidamente al cambio di fuso orario, ma di solito per me questo non è un problema. Bisogna adattarsi e basta: queste sono ancora solo le prime due gare consecutive della stagione, quindi è troppo presto per sentirsi stanchi!

DUCK
Amo l’anatra alla pechinese: è veramente uno dei miei piatti preferiti quando sono in giro per l’Asia, soprattutto quando mi trovo in Cina. Naturalmente sento sempre la mancanza della cucina spagnola o di quella italiana, ma di certo non posso lamentarmi quando sul menu c’è la Pekin Duck!

DINNER
Ho bei ricordi della cena dei piloti che abbiamo organizzato lo scorso anno a Shanghai: ci siamo ritrovati in centro tutti e 22 e ho avuto la possibilità di vedere un po’ la città… È stata l’unica volta che ho potuto fare un po’ il turista da quelle parti!

NIHAO
L’unica parola che so dire in cinese o, più che altro, l’unica parola che ogni volta riesco a ricordarmi è ‘NI HAO’. È utile da sapere, almeno posso salutare tutti: sono una persona molto socievole, io!

ENORMOUS
Devo dire che il Paddock in Cina è il più grande che abbia mai visto, è ENORME! Prima dell’inizio di una sessione, di solito impiego un minuto per raggiungere i box dalla mia stanza, ma qui a Shanghai ce ne vogliono come minimo tre, perché le distanze sono davvero ENORMOUS! Questo significa che in Cina la normale routine cambia molto!

 

Daniil Kvyat


PODIUM
È stata una bella sensazione salire sul PODIO in Cina, lo scorso anno: ho dei bei ricordi di quel momento: è stato entusiasmante! Quello è stato il secondo podio della mia carriera, dopo il primo raggiunto in Ungheria nel 2015: di certo due momenti grandiosi!

UNIQUE
Devo dire che è una pista su cui mi piace molto guidare: ha delle curve molto diverse dagli altri circuiti, UNICHE come le curve 1 e 2, dove si possono seguire varie traiettorie; poi ha anche lunghi rettilinei dove puoi attaccare e crearti così occasioni per il sorpasso. In Cina i fan sono molto calorosi: davvero è una bella cosa. Mi sostengono un sacco: è molto bello!

PANDA
Il regalo più strano che abbia mai ricevuto da un fan cinese è stato il peluche di un PANDA con una mia foto attaccata: uno per me e uno per il mio allenatore Pyry! Certo, un panda con la mia faccia è una cosa strana da vedere, ma è molto divertente!

HONEST
Se devo essere ONESTO, non mi sono mai abituato molto alla cucina cinese. In effetti quando visito questo paese preferisco affidarmi ai cibi che conosco evitando di sperimentare molto.

TRADITIONAL
Ho girato per Shanghai qualche volta, insieme al mio allenatore. Abbiamo alcuni posti preferiti dove mangiare: si tratta comunque di cucina europea, sotto questo punto di vista mi sento abbasta tradizionalista, ma sono davvero dei bei posti e ogni anno cerchiamo sempre di tornarci.