Circuiti di Formula 1 2020

Circuiti di Formula 1 2020

Scopri i circuiti 2020!

Un tracciato di F1 è un vero e proprio tempio della velocità. Nel corso di settant’anni di storia, molti tracciati sono entrati e usciti dal calendario, altri si sono evoluti, ne sono arrivati di nuovi… altri ancora sono riusciti a imporre il proprio fascino al mondo intero, conservando intatti i punti più iconici che ne hanno fatto la loro fortuna: Eau Rouge – Radillon a Spa Francorchamps, la curva 130R a Suzuka, Maggotts, Becketts e Chapel a Silverstone, la Parabolica a Monza e via dicendo.

Nel tempo, i circuiti di Formula 1 si sono modernizzati per ospitare vetture sempre più veloci e performanti, grazie al forte impegno della FIA, che ha imposto alti standard tecnologici e di sicurezza.

Fatta eccezione per alcune gare come quella di Monaco e Singapore, che si svolgono su circuiti cittadini, la Formula 1 corre oggi su impianti di ultima generazione, molti dei quali portano la firma di Hermann Tilke, architetto che ha curato la realizzazione delle nuove piste negli ultimi vent’anni. Il 2020 porta con sé due grandi novità: un altro circuito cittadino, ad Hanoi in Vietnam, e il ritorno della Formula 1 in Olanda, sul circuito di Zandvoort.

Scopriamo insieme tutti i segreti dei 22 circuiti di F1 in cui si corre il Mondiale 2020.