CIRCUITO DI YAS MARINA

CIRCUITO DI YAS MARINA

Il circuito di Yas Marina sorge sull’isola artificiale di Yas, ad Abu Dhabi, tra campi di golf, parchi tematici e hotel extra-lusso. Entrato a far parte del calendario di Formula 1 nel 2009, il Gran Premio di Abu Dhabi oggi chiude tradizionalmente il Mondiale come ultimo appuntamento in calendario. La pista di Abu Dhabi ha un’anima da circuito cittadino, pur essendo un impianto permanente.

Caratteristiche del Circuito di Abu Dhabi

Lungo 5,5 chilometri, il layout della pista si compone di 21 curve, 9 a destra e 12 a sinistra, e presenta tratti veloci alternati a chicane e curve lente. Sul circuito di Abu Dhabi si gira con tanto carico: avere un’aerodinamica efficiente permette ai piloti di impostare al meglio le curve lente, senza però rinunciare alle velocità massime sui lunghi rettilinei. Gli ingegneri hanno sempre il loro bel da fare durante questo weekend: motore, cambio e freni sono particolarmente sollecitati e l’affidabilità delle vetture è messa a dura prova.

L’asfalto del circuito di Yas Marina è molto liscio e garantisce un grip medio: correndo al tramonto, inoltre, la temperatura della pista si abbassa nel corso della gara e la gestione delle gomme risulta importantissima per le prestazioni della vettura.

Lewis Hamilton ha vinto per ben cinque volte sul circuito di Abu Dhabi, una volta con la McLaren e le restanti quattro con la Mercedes staccando anche il record sul giro nel 2019. In precedenza il record della pista di Yas Marina apparteneva però a Sebastian Vettel (che qui ha vinto tre volte con la Red Bull) e risaliva proprio al 2009, quando il tedesco ha fermato il cronometro sull’1:40.279.

Statistiche del circuito
PRIMO GRAN PREMIO2009
NUMERO DI GIRI55
LUNGHEZZA CIRCUITO5.554 KM
DISTANZA DI GARA305.355 KM
GIRO RECORD1:39.283 – Lewis Hamilton (2019)