Per la famiglia Toro Rosso, il piatto forte della settimana è stato la presentazione della STR11 con livrea ufficiale, avvenuta martedì di fronte ad una grande folla di fotografi e giornalisti, riuniti nella corsia box del Circuit de Barcelona-Catalunya. Dopo aver girato con una carrozzeria tutta blu durante la prima sessione di test, adesso sulla vettura spicca il nuovo logo di Casio, così come si può notare il ritorno di Falcon Private Bank: quest’anno, fanno squadra con noi insieme a Red Bull, Sapinda ed Estrella Galicia.

La livrea 2016 ha riscosso molti consensi ed è stata giudicata come una delle più belle della nostra storia. Siamo felici di sapere che gli esperti del paddock siano rimasti piacevolmente sorpresi dalla nostra vettura, nonostante l’ormai ben nota corsa contro il tempo per realizzarla, dopo la tardiva decisione di passare al motore Ferrari.

Proprio martedì, Max è stato il pilota più attivo in pista con 144 giri, mentre ieri il primato è toccato a Carlos, che ha raggiunto un risultato davvero impressionante: 166 giri totali.

Con sei giornate di prove completate, alcuni trend stanno iniziando ad emergere, anche se rimane sempre azzardato fare previsioni in questo periodo dell’anno. Per i tifosi, uno degli aspetti più interessanti sarà il vedere la griglia di partenza con 22 vetture schierate: tutte più vicine fra loro in termini di prestazioni rispetto al passato. Almeno, questo è quello che possiamo attenderci in questo terzo anno dell’era dei motori ibridi.