Il 7 maggio, praticamente questa domenica, è la giornata in cui runner da tutto il mondo si sfideranno in questo particolare evento: unico nel suo genere per diversi motivi, tra cui il fatto che inizia contemporaneamente in tutto il globo, quindi alcune persone correranno all’alba e altri nel bel mezzo della notte. Anche il format è insolito: non c’è alcuna distanza prestabilita e i partecipanti andranno avanti fin quando non verranno superati dalla Catcher Car. La corsa si è tenuta per la prima volta nel 2014 e solo lo scorso anno ha permesso di raccogliere ben 6.6 milioni di euro, interamente devoluti alla Wings For Life Foundation, l’organizzazione no-profit attiva nella ricerca per la cura delle lesioni al midollo spinale. Un risultato raggiunto grazie alla partecipazione di più di 130.000 corridori in tutto il mondo che hanno coperto una distanza totale di oltre un milione e mezzo di chilometri.

Quest’anno, anche molti membri della Scuderia Toro Rosso prenderanno parte alla gara: alcuni correranno a Milano, altri a Cambridge. Anche Carlos Sainz metterà le scarpette da running: correrà a Valencia. Se volete partecipare, ci sono ancora posti disponibili in diverse città in tutto il mondo. Per saperne di più, date un’occhiata qui. Potrete comunque anche correre “virtualmente”, usando l’app mobile e, naturalmente, potrete anche donare senza partecipare.