L’allenamento in palestra, il simulatore, i kart: tutto utile, ma per un pilota di Formula 1 niente può essere paragonabile alle sensazioni che solo una vera monoposto di F1 può regalare. Così, tre mesi e mezzo dopo l’ultimo test invernale di Barcellona, Daniil Kvyat e Pierre Gasly sono tornati al volante, a poco più di una settimana dall’inizio del weekend del GP che inaugurerà il Mondiale, previsto il 5 luglio al Red Bull Ring, in Austria.

Sotto un sole cocente, i nostri piloti hanno iniziato la giornata alternandosi alla guida della STR13. Usando una monoposto di due stagioni fa, abbiamo potuto dare loro l’opportunità di girare senza particolari limiti di chilometraggio: un allenamento molto importante, dopo uno stop forzato così lungo. Pierre ha dato il via alla giornata, per poi cedere il volante a Daniil che si è fermato poco prima dell’una, regalandosi anche un paio di donuts prima di riportare la macchina ai box.

Dopo la pausa pranzo, durante la quale abbiamo anche approfittato per fare gli auguri di buon compleanno al nostro Team Manager, Graham Watson, piloti e ingegneri si sono messi nuovamente al lavoro per entrare nel vivo del vero e proprio filming day (limitato invece a 100 km), con la grande protagonista della giornata: la AT01.  È stata l’occasione per riprendere il feeling con la nostra nuova vettura, la prima della nuova era AlphaTauri, in vista del primo GP della stagione, che si aprirà con un trittico di tre gare consecutive: 5 e 12 luglio in Austria e 19 in Ungheria. Sia Pierre che Daniil adorano Imola, un circuito dalla grande storia in Formula 1: dopo un’edizione del GP d’Italia, nel 1980, Imola ha poi ospitato fino al 2006 ben 26 edizioni del GP di San Marino. Ecco le sensazioni dei nostri piloti, al termine della giornata:

Filming Day 2020 a Imola con Pierre Gasly della Scuderia AlphaTauri
Credit: Autodromo di Imola

Pierre Gasly:


“Sono davvero contento di essere tornato in pista dopo una così lunga attesa, mi mancava davvero il piacere di guidare. È stato grandioso poterlo fare con la STR13 e con la AT01. Abbiamo avuto una giornata tranquilla e abbiamo fatto dei giri con entrambe le vetture. Mi ero alzato felice ed emozionato e allo stesso modo sono andato a dormire. Imola è una delle mie piste preferite ed è stato bello poter girare a bordo di una F1. Penso che siamo pronti per l’Austria”.

 

 

Filming Day 2020 a Imola con Daniil Kvyat della Scuderia AlphaTauri
Credit: Autodromo di Imola

 

Daniil Kvyat:

“Girare a Imola è stato fantastico! Conosco la pista da un bel po’ di tempo, perché lì ho fatto uno dei miei primi test per la Formula BMW nel 2010 e una gara di Formula Renault Alps nel 2012, è stato un piacere tornarci con il team per il filming day. Imola è davvero una gran bella pista, con tante curve veloci e credo che meriterebbe davvero di tornare nel calendario di F1. È stata una sensazione speciale potermi rimettere al volante dopo una lunga pausa, mi sono davvero divertito”.