Perché? perché crediamo nella passione, nella competenza, nel sostegno dei nostri fan italiani; perché in Italia non si vive di solo calcio; perché in quei rodei che chiamiamo Gran Premi, i fratelli e le sorelle d’Italia che seguono questo sport che tutti noi amiamo lo fanno non solo per vedere cavalli e cavallini, ma anche giovani tori “con le ali”!

La Formula 1 di oggi è un realtà globale, per raccontare la quale l’utilizzo della lingua inglese è certamente indispensabile. Nella nostra stessa factory di Faenza o nei nostri box in pista si parlano spesso tre, quattro lingue diverse: i membri del nostro team provengono da diversi paesi europei e non. Ma non dimentichiamo chi siamo e da dove veniamo e per questo anche nella nostra comunicazione torna un po’ di tricolore. A sostenerci in questo nuovo progetto gli amici di Red Bull Italia, che hanno creduto nell’importanza di offrirvi tutti i nostri contenuti, le nostre storie di uomini e macchine, in lingua italiana.

Il 2015 è per noi una stagione molto importante, la decima dalla nascita della Scuderia Toro Rosso. Sono tante le vicende, i piloti, le gare che vi abbiamo raccontato nell’ultimo decennio ed era giusto offrire ai nostri fan italiani e a quelli che magari lo diventeranno, qualcosa di più. Lo faremo qui sul nostro sito web e sui nostri canali social: Facebook, Twitter, You Tube e Instagram! Lo faremo in pista con Carlos e Max e la nostra STR10…

…a voi, “fratelli e sorelle” basta seguirci!