Alex Albon (STR14-02, Car 23)
Terza Sessione di Prove Libere – Miglior giro: 1:24.328, 15° pos., 15 giri
Qualifiche – Miglior giro: (Q1) 1:22.757, (Q2) 1:22.636, 13° pos.

Qualifiche GP Australia con Alexander Albon

Alex Albon

“Le mie qualifiche sono iniziate bene. Ho costruito costantemente il mio ritmo fino alla Q1, prendendo confidenza con la pista che ha avuto una grandissima evoluzione. Sono un po’ dispiaciuto di essere rimasto fuori dalla Q3: nei test invernali avevamo intuito che a centro gruppo saremmo stati tutti molto vicini, ma i distacchi sono così serrati che non ci si può permettere neanche il minimo errore! Sono soddisfatto del mio giro veloce, anche se penso al fatto che sarebbe bastato un altro decimo o un decimo e mezzo per essere in Q3! Su questa pista non è facile sorpassare, ma forse con i nuovi regolamenti avremo delle opportunità in più per risalire in classifica. I nostri long run sembrano piuttosto buoni: siamo vicini ai punti e questi restano il nostro obiettivo principale per domani. Sarò un po’ nervoso e non sono così sicuro di dormire tranquillamente stasera! Non vedo l’ora di correre la mia prima gara in F1, cercherò di tenermi lontano dai guai e portare a casa un buon risultato”

Daniil Kvyat (STR14-03, Car 26)
Terza Sessione di Prove Libere – Miglior giro: 1:23.442, 8° pos., 16 giri
Qualifiche – Miglior giro: (Q1) 1:22.511, (Q2) 1:22.774, 15° pos.

Qualifiche GP Australia con Daniil Kvyat

Daniil Kvyat

Ero contento per come stava andando il weekend, almeno fino alle qualifiche. In Q2 stavo facendo bene, poi le cose si sono un po’ complicate. All’ultimo giro ho avuto un po’ di traffico e Sebastian è uscito di pista. Non lo sto incolpando, ma semplicemente ho perso tempo in quel frangente. Dobbiamo rimanere ottimisti, perché c’è da tirare fuori ancora tutto il potenziale dalla vettura. Penso che il giro fatto in Q1 mi sarebbe bastato per entrare in Q3: ma è vero che non basta farlo una volta, bisogna essere in grado di ripeterlo. Dunque, lavoreremo per capire cosa è andato storto. È davvero bello tornare a spingere la macchina al limite, mi sono goduto ogni singolo giro di questo weekend, è stato fantastico! Domani possiamo provare a recuperare delle posizioni, perché il nostro passo nei long run non sembrava così male: con una buona gestione delle gomme e della strategia, vedremo cosa ci porteremo a casa”.

Qualifiche F1 Australia con Daniil Kvyat

Jody Egginton (Deputy Technical Director)

“Le sessioni di oggi hanno evidenziato, ancora una volta, quanto sia agguerrita la battaglia a centro gruppo: differenze minime sui tempi sul giro hanno avuto effetti molto grandi sulle posizioni finali. Credo che non saremo gli unici ad essere un po’ delusi dal non poter partire più avanti in griglia, domani.”

“L’ultima sessione di libere per Daniil è stata semplice: il bilanciamento della vettura era buono e avevamo completato il processo di preparazione della qualifica. Per Alex, invece, le Prove Libere 3 sono state leggermente più impegnative, ma ha anche fatto dei passi avanti. Nel complesso, entrambi i piloti sono andati in qualifica con un buon assetto. Alla fine, non siamo riusciti nell’intento di portare almeno una vettura in Q3, ma lavoreremo sodo per poterlo fare in futuro. Comunque, la prima qualifica di Alex in F1 è stata notevole ed è un ulteriore segnale positivo dei suoi progressi. Il nostro passo nei long run, durante le prove del venerdì, è stato ragionevole: faremo del nostro meglio per mettere entrambe le vetture in condizione di poter cogliere qualsiasi opportunità potrebbe presentarsi in gara”.

 

Toyoharu Tanabe (Honda F1 Technical Director):

“È positivo chiudere la prima qualifica della stagione senza alcuna difficoltà sul fronte della PU. Il risultato finale con le quattro vetture ha alcuni aspetti positivi e altri negativi. Con la Toro Rosso, abbiamo visto qual è il potenziale della STR14-Honda durante questo weekend, peccato che entrambi i piloti siano stati un po’ sfortunati con il traffico in Q2. Domani sarà una gara lunga, speriamo di poter ottenere un buon risultato per la nostra prima gara con Red Bull e anche con il nostro partner Toro Rosso”.

 

Session Results - QUALI

POSDRIVERTEAMTIME
1Lewis HamiltonMercedes AMG Petronas Motorsport1:20.486
2Valtteri BottasMercedes AMG Petronas Motorsport1:20.598
3Sebastian VettelScuderia Ferrari1:21.190
4Max VerstappenAston Martin Red Bull Racing1:21.320
5Charles LeclercScuderia Ferrari1:21.442
6Romain GrosjeanRich Energy Haas F1 Team1:21.826
7Kevin MagnussenRich Energy Haas F1 Team1:22.099
8Lando NorrisMcLaren F1 Team1:22.304
9Kimi RäikkönenAlfa Romeo Racing1:22.314
10Sergio PérezSportPesa Racing Point F1 Team1:22.781
11Nico HülkenbergRenault F1 Team1:22.562
12Daniel RicciardoRenault F1 Team1:22.570
13Alexander AlbonRed Bull Toro Rosso Honda1:22.636
14Antonio GiovinazziAlfa Romeo Racing1:22.714
15Daniil KvyatRed Bull Toro Rosso Honda1:22.774
16Lance StrollSportPesa Racing Point F1 Team1:23.017
17Pierre GaslyAston Martin Red Bull Racing1:23.020
18Carlos SainzMcLaren F1 Team1:23.084
19George RussellROKiT Williams Racing1:24.360
20Robert KubicaROKiT Williams Racing1:26.067