Pierre Gasly (AT02-05, Car 10)
Gara: 3° pos.

Che weekend incredibile: primo nelle Libere 3, quarto in qualifica e oggi a podio! Sono davvero felicissimo per i ragazzi per questo risultato grandioso! È anche arrivato in un bel modo, perché gli ultimi due giri con Charles sono stati particolarmente intensi e ho dovuto lottare per salire sul podio. L’intera gara è stata impegnativa: siamo riusciti a tenere il passo dei ragazzi lì davanti, ma da metà gara in poi abbiamo accusato un problema al motore che ha cominciato a farci perdere un po’ di potenza in rettilineo. Sapevo che sarebbe stata dura, ma siamo riusciti a mantenere la quarta posizione. Dopo la ripartenza, pensavo che Charles mi avrebbe passato in rettilineo, proprio perché avevamo perso performance, ma ho visto l’opportunità del podio proprio lì davanti a me e ho provato di tutto, lo volevo con tutto me stesso. È stata una battaglia dura ma leale, proprio come piace a noi. La macchina è stata incredibile per l’intero fine settimana, si è davvero ben comportata e abbiamo ottenuto un risultato fantastico per tutta la squadra. Sono davvero felice di ricompensare il duro lavoro del team con un podio. Adesso dobbiamo analizzare i dati e sfruttare quanto di buono c’è stato per la prossima gara, in Francia. È la mia gara di casa e voglio davvero fare bene lì. Ma adesso è tempo di festeggiare: ho già bevuto una Red Bull, ma penso che stasera mi concederò qualcos’altro!”.

Yuki Tsunoda (AT02-06, Car 22)
Gara: 7° pos.

Sono un po’ frustrato dal risultato finale, perché penso che il ritmo della macchina sia stato piuttosto forte questo fine settimana. La gara è iniziata bene e penso che la mia prestazione sia stata davvero buona, almeno fino alla bandiera rossa. Purtroppo, ho perso due posizioni negli ultimi giri: non so se avrei potuto fare qualcosa di diverso, ma stasera riguarderò tutto per capirlo meglio. Comunque, il settimo posto vale punti importanti per la squadra. Voglio fare le congratulazioni a Pierre per il podio di oggi, il team se lo merita davvero, è un risultato grandioso”.

Franz Tost (Team Principal)

È stata una gara sensazionale sin dall’inizio. Voglio congratularmi con Red Bull Racing, Honda e Perez: quella di oggi è stata una vittoria fantastica. Max – che era in testa e, secondo me, era il più veloce oggi in pista – ha perso all’ultimo quella che era stata una grande gara da parte sua. L’importante, però, è che sia ancora in testa al campionato. Per quanto ci riguarda, siamo partiti con Pierre in P4 e Yuki in P7. Entrambi i piloti hanno fatto una buona partenza: Pierre ha difeso a lungo la quarta posizione, gestendo anche un piccolo problema con la PU. Sfortunatamente, ha perso tempo dietro a Stroll e questo ha permesso a Vettel di recuperare terreno e sopravanzare Pierre dopo il pit-stop. Alla ripartenza, siamo passati dalle Hard alle Soft e Pierre ha fatto una grande manovra su Leclerc, portandosi in terza posizione. È un risultato incredibile, Pierre e tutto il team lo meritano, visto che siamo stati molto competitivi fin dalle prime prove libere. Yuki è partito settimo e ha perso solo una posizione su Alonso al primo giro, ma è riuscito a recuperarla più avanti. Dopo la bandiera rossa, Yuki è partito sesto, ma ha perso due posizioni negli ultimi giri. Tuttavia, è riuscito a tagliare il traguardo con un fantastico settimo posto e il team ha ottenuto ottimi punti da questo weekend: adesso siamo quinti nel Campionato Costruttori. I ragazzi oggi hanno fatto davvero un buon lavoro a tutti i livelli, dal pit-stop alla strategia, meritano davvero questo risultato. Congratulazioni a tutta la Scuderia AlphaTauri: spero di poter continuare a vedere queste performance nelle prossime gare”.

Session Result

POSDRIVERTEAMTIME
1Sergio PerezRed Bull Racing Honda3:33.686
2Sebastian VettelAston Martin Mercedes+1.385s
3Pierre GaslyAlphaTauri Honda+2.762s
4Charles LeclercFerrari+3.828s
5Lando NorrisMcLaren Mercedes+4.754s
6Fernando AlonsoAlpine Renault+6.382s
7Yuki TsunodaAlphaTauri Honda+6.624s
8Carlos SainzFerrari+7.709s
9Daniel RicciardoMcLaren Mercedes+8.874s
10Kimi RäikkönenAlfa Romeo Racing Ferrari+9.576s
11Antonio GiovinazziAlfa Romeo Racing Ferrari+10.254s
12Valtteri BottasMercedes+11.264s
13Mick SchumacherHaas Ferrari+14.241s
14Nikita MazepinHaas Ferrari+14.315s
15Lewis HamiltonMercedes+17.668s
16Nicholas LatifiWilliams Mercedes+42.379s
17George RussellWilliams MercedesDNF
18Max VerstappenRed Bull Racing HondaDNF
DNFLance StrollAston Martin Mercedes-
DNFEsteban OconAlpine Renault-