Pierre Gasly (AT02-05, Car 10)
Gara: 7° pos.

“Sono davvero felice: è stata una gara molto intensa, ma penso che possiamo essere soddisfatti. Abbiamo avuto delle belle battaglie davvero belle, prima con Daniel e Seb, poi nelle fasi finali di gara con le due Alpine. È stato divertente sfidarli, perché non capita così di frequente in F1. Naturalmente è stata dura, ma oggi abbiamo chiuso nella miglior posizione possibile, dietro i tre Top Team: questa è la cosa più importante mentre continuiamo a lottare per il quinto posto”.

Yuki Tsunoda (AT02-04, Car 22)
Gara: 15° pos.

“Sono piuttosto frustrato. Avevamo fatto una buona scelta con le gomme, ma purtroppo l’incidente con Stroll ha completamente rovinato la mia gara. È stata una mossa rischiosa, ma lui non ha guardato negli specchietti e ci siamo scontrati. È un vero peccato aver ricevuto quella penalità, dato che ho anche faticato con la vettura danneggiata per il resto della gara. Ma sono cose che succedono e lavoreremo per tornare più forti già dalla prossima gara”.

Guillaume Dezoteux (Head of Vehicle Performance)

“Possiamo essere soddisfatti del risultato di oggi. Pierre è partito con le gomme medie e dopo i periodi di Safety Car è riuscito a guadagnare la posizione su Vettel, per poi inseguire il trenino lì davanti. Con la pista così calda, il degrado delle gomme era significativo, quindi per noi l’opzione più veloce era la strategia con due soste. Dopo il suo primo pitstop, Pierre ha fatto un secondo stint davvero forte che gli ha permesso di aprire il divario con Ricciardo e Ocon, ma ci siamo accorti che anche Alonso – che andava su una sola sosta – era molto veloce. Dopo il nostro secondo pitstop, l’obiettivo era chiaro: dovevamo passare entrambe le Alpine in pista, sfruttando le gomme più fresche. La battaglia è stata davvero intensa e, con Alonso che dava DRS a Ocon, non riuscivamo ad avvicinarci abbastanza per il sorpasso in T1 e T4, le uniche due curve dove è possibile sorpassare. La lotta è durata sei giri, ma Pierre ha fatto due mosse superbe su entrambi ed è riuscito a conquistare il settimo posto. La gara di Yuki è stata compromessa piuttosto presto, in quanto ha avuto un incidente con Stroll. Ha riportato un danno significativo e questo ha influenzato molto il suo ritmo di gara ed è un vero peccato. Dopo 19 gare, siamo ancora a pari punti con la Alpine, il che rende questo finale di stagione estremamente entusiasmante per noi e per i nostri fan. La lotta è aperta, ce la faremo!”.

 

Session Result

POSDRIVERTEAMTIME
1Lewis HamiltonMercedes1:32:22.851
2Max VerstappenRed Bull Racing Honda+10.496s
3Valtteri BottasMercedes+13.576s
4Sergio PerezRed Bull Racing Honda+39.940s
5Charles LeclercFerrari+49.517s
6Carlos SainzFerrari+51.820s
7Pierre GaslyAlphaTauri Honda+1 lap
8Esteban OconAlpine Renault+1 lap
9Fernando AlonsoAlpine Renault+1 lap
10Lando NorrisMcLaren Mercedes+1 lap
11Sebastian VettelAston Martin Mercedes+1 lap
12Kimi RäikkönenAlfa Romeo Racing Ferrari+1 lap
13George RussellWilliams Mercedes+1 lap
14Antonio GiovinazziAlfa Romeo Racing Ferrari+1 lap
15Yuki TsunodaAlphaTauri Honda+1 lap
16Nicholas LatifiWilliams Mercedes+1 lap
17Nikita MazepinHaas Ferrari+2 laps
18Mick SchumacherHaas Ferrari+2 laps
DNFDaniel RicciardoMcLaren Mercedes-
DNFLance StrollAston Martin Mercedes-