Carlos Sainz (STR10-04, Car 55)
Terza Sessione di Prove Libere – Miglior Giro: 1:50.552, pos. 11°, 20 giri
Qualifiche – Miglior Giro: (Q1) 1:49.109, (Q2) 1:49.065, (Q3) 1:49.771, pos. 10°

“Questa pista mi sta facendo divertire davvero tanto! Ho aspettato tutto il weekend che arrivasse la sessione di qualifica, perché nelle prove libere sei sempre più carico di carburante e non senti fino in fondo la velocità della macchina… Ma sapevo che, una volta arrivati alle qualifiche, avrei sentito tutta quella velocità ed è ciò che è successo oggi lì fuori. Sono davvero contento di essere entrato in Q3. Anche se il mio ultimo tentativo poteva essere migliore, è stato un buon risultato per noi. È stata una sorpresa, perché sulla carta sembrava qualcosa di molto difficile da raggiungere. Non è la pista che si adatta meglio a noi e la gara di domani sarà molto difficile, ma spingeremo al massimo delle nostre possibilità, cercando di approfittare anche di eventuali errori degli altri, per cercare di tagliare il traguardo tra i primi dieci. Penso che questa sia stata la migliore qualifica che ho fatto finora, anche se adesso è il momento di non pensarci più e di focalizzarci sulla gara di domani, perché è lì che vengono assegnati i punti”.

Max Verstappen (STR10-02, Car 33)
Terza Sessione di Prove Libere – Miglior Giro: 1:50.599, pos. 13°, 21 giri
Qualifiche – Migliro Giro: (Q1) 1:49.831, (Q2) DNF, pos. 15°*
*10 posizioni di penalità in griglia, per la gara di domani

“Non è stato il miglior inizio di qualifiche a cui potessi aspirare, considerando che ho avuto un problema al motore in Q1, che non mi ha permesso di concentrarmi sul mio giro veloce, anche se sono riuscito a passare al Q2. Ma, a dire il vero, ci aspettavamo una sessione di qualifiche così, in cui mi sarei fermato in Q2, perché non aveva senso lottare per l’ingresso in Q3 a causa della mia penalizzazione in griglia di 10 posizioni, che dovrò scontare per la gara di domani. In questo modo abbiamo risparmiato delle gomme e speriamo di poter lottare per la zona punti… So che non sarà facile, ma correre di fronte al mio pubblico di casa mi darà sicuramente la spinta in più di cui ho bisogno. Sono fiducioso e non vedo l’ora che arrivi domani. Nella sessione finale di prove libere di questa mattina ho visto che il nostro passo nei long run era abbastanza buono, quindi spero che domani sia lo stesso. Non sarà un weekend di gara facile, ma in macchina mi sento bene e poi qui tutto può succedere. Assisteremo ad alcune battaglie dure, ma cercheremo di finire in zona punti, che per noi qui a Spa sarebbe davvero un buon risultato”.

Jody Egginton (Head of Vehicle Performance)

“Una buona qualifica per Carlos, oggi. Ha sfruttato al massimo i giri a disposizione e ha messo insieme delle buone performance. Nel Q3 avevamo ancora qualcosa a disposizione e abbiamo capito che avremmo potuto guadagnare dei decimi… Ma comunque entrare in Q3 qui a Spa è un grande risultato. Per quanto riguarda Max, la sua strategia di qualificazione era focalizzata sull’ottimizzazione della sua gara e al risparmio degli pneumatici. Abbiamo avuto un piccolo problema elettrico correlato al motore, che abbiamo risolto durante la Q1, e ora guardiamo con fiducia alla gara di domani – sarà una sfida finire in zona punti, ma siamo pronti a lottare”.