Carlos Sainz (STR10-04, Car 55)
Prima sessione di prove libere
Miglior giro: 1:19.065, 23 giri, 17°
Seconda sessione di prove libere
Miglior giro: 1:17.318, 23 giri, 13°

“È stata una giornata difficile per noi. Questa mattina, durante le Prove Libere 1, abbiamo avuti alcuni inconvenienti di natura elettronica, dunque siamo stati un po’ lenti e non abbiamo completato tutti i giri che avremmo voluto fare. È una cosa un po’ fastidiosa, perché per me è molto importante fare quanti più chilometri possibili in una pista completamente nuova. Nelle Libere 2 non abbiamo avuto alcun tipo di problema, ma è stata una sessione un po’ frenetica, perché sapevamo che sarebbe arrivata la pioggia. Sentivo la monoposto migliorare giro dopo giro, ma proprio nel momento in cui abbiamo raggiunto un livello accettabile, ha cominciato a piovere. Stare fermi ai box non è l’ideale per un debuttante, soprattutto su una pista difficile come questa, ma speriamo di poter utilizzare la terza sessione di prove libere di domani per prepararci al meglio per le qualifiche”.

Max Verstappen (STR10-02, Car 33)
Prima sessione di libere
Miglior giro: 1:18.257, 24 giri, 10°
Seconda sessione di libere
Miglior giro 1:17.657, 23 giri, 16°

“Abbiamo avuto una giornata complicata. Le Libere 1 non erano andate così male e credo che finire in decima posizione possa essere considerato un buon risultato. Tra la prima e la seconda sessione abbiamo effettuato alcuni cambiamenti alla vettura, ma non sembrano aver funzionato del tutto. Avremo molto lavoro da fare stasera, ma almeno sappiamo in quale direzione andare. Sarà un fine settimana difficile, ma io sono pronto alla sfida”.

Phil Charles (Chief Race Engineer)

“Un altro esordio in una pista tutta nuova per i nostri due piloti e, stavolta, è stato un giorno abbastanza complicato: questo è un circuito diverso da qualsiasi altro dove abbiamo già gareggiato finora, si salta continuamente sui cordoli ed è anche la prima volta in cui togliamo carico aerodinamico alla vettura. Sia Carlos che Max si sono adattati bene e, anche se avremo un bel po’ di lavoro da fare questa sera, hanno iniziato correttamente questo fine settimana . La monoposto non è ancora al livello che vorremmo. Faremo in modo di analizzare tutti i dati, in modo che sia più facile per i nostri piloti sfruttare i cordoli e avere una giornata migliore domani”.