Carlos Sainz (STR10-04, Car 55)
Terza sessione di prove libere – Miglior giro: 1:17.396, 25 giri, 9°
Qualifiche – Miglior giro: (Q1) 1:16.611, (Q2) 1:16.042, 11°

“Non ci aspettavamo di arrivare vicini alla Q3 oggi, ma alla fine non solo lo siamo stati ma stavamo quasi per entrarci! Possiamo essere soddisfatti dell’undicesima posizione, considerando la giornata difficile di ieri. Domani partirò dal lato pulito della pista e avrò anche la possibilità di scegliere con quali mescole partire, quindi sono ottimista. Quella di domani sarà una gara difficile, direi la più dura della stagione viste le difficoltà di sorpasso, ma terminare in zona punti è ancora il nostro obiettivo ed è per questo che ci batteremo”.

Max Verstappen (STR10-02, Car 33)
Terza sessione di prove libere – Miglior giro: 1:18.492, 18 giri, 16°
Qualifiche- Miglior giro: (Q1) 1:16.361, (Q2) 1:16.245, 12°
Max sarà arretrato di 5 posti per la penalità di Monaco, a cui si aggiunge una penalità di 10 posizioni per aver usato la quinta ICE. Poiché non sarà possibile scontare per intero l’arretramento di 15 posizioni, il pilota, che si è qualificato 12esimo, avrà un’ulteriore penalità di 10 secondi, da scontare durante il pit stop nella gara di domani.

“Penso che abbiamo fatto un bel passo in avanti in qualifica rispetto alle sessioni di libere, quindi sono abbastanza soddisfatto del risultato di oggi. Purtroppo domani dovrò partire dal fondo della griglia a causa delle penalità, ma farò del mio meglio in gara. Sicuramente non sarà facile, ma aspettiamo domani. Tutto può succedere e noi non molliamo!”.

Ben Waterhouse (Deputy Technical Director)

“Quello di oggi è stato un buon risultato per la squadra. Entrambi i piloti hanno fatto un ottimo lavoro e ottenuto il massimo dalla monoposto, specialmente dopo un venerdì difficile, in cui abbiamo avuto qualche piccolo problema da risolvere, oltre che una sessione condizionata dalla pioggia. Carlos parte dall’undicesima posizione, dunque domani potrà scegliere con quale mescola di pneumatici iniziare la gara ed è una buona opportunità per lui. Per quanto riguarda Max, naturalmente ha delle sanzioni da scontare, ma siamo riusciti a minimizzarle grazie alla sua buona qualifica, quindi penso che abbiamo ancora una buona occasione per cercare di lottare per qualche punto domani”.