Max Verstappen (STR10-03, Car 33)

Prima sessione di prove libere
Miglior giro: 1:41.803, 7a posizione, 23 giri
Seconda sessione di prove libere
Miglior giro: 1:41.220, 8a posizione, 30 giri

“È stato un buon inizio per questo fine settimana. Stamattina ho approfittato delle PL1 per imparare il tracciato e ci sono andato cauto, dato che è la prima volta che corro qui. Non è facile gestire gli pneumatici perché c’è molto umido, ma è stata comunque una prima mattinata tranquilla. Nella seconda sessione del pomeriggio abbiamo fatto alcune modifiche e sono rimasto soddisfatto del bilanciamento della vettura. C’è ancora spazio per migliorare, ma la giornata nel complesso è andata bene”

Carlos Sainz (STR10-04, Car 55)

Prima sessione di prove libere
Miglior giro: 1:41.596, 5a posizione, 26 giri
Seconda sessione di prove libere
Miglior giro: 1:42.291, 14a posizione, 31 giri

“Penso che le PL1 di questa mattina siano state positive. La macchina si è dimostrata subito veloce e ben bilanciata. Durante la sessione di oggi pomeriggio, invece, abbiamo avuto qualche piccolo problema in più, in particolare a causa del traffico: quando ho affrontato il mio run su gomme Option, non ho trovato pista libera e non sono stato in grado di mettere insieme un giro pulito. Ma abbiamo visto che in un run libero da traffico, che abbiamo fatto con l’altra macchina, siamo riusciti a fare un buon tempo, quindi sono tranquillo e positivo”.

Phil Charles (Chief Race Engineer)

“Oggi abbiamo avuto una giornata un po’ frammentaria. Non siamo riusciti a tirare fuori il meglio dalla vettura, dai piloti e da quelle che erano le condizioni in pista e non abbiamo reagito particolarmente bene a ciò che è successo. Sappiamo che avremo un po’ di lavoro da fare stasera, ma la nota positiva è che domani possiamo andare meglio. Alti e bassi per i nostri due piloti, durante le due sessioni. Se guardiamo alle PL2, Carlos ha trovato traffico nel suo primo giro con le gomme Option, quindi non è stato in grado di fare ciò che sappiamo essere nelle sue corde; per quanto riguarda Max, è riuscito a fare il suo giro veloce, ma nei long run il ritmo non era entusiasmante. Quindi, ribadisco, abbiamo un bel po’ di margine di miglioramento e possiamo puntare ad avere una giornata migliore domani. Ovviamente, il tempo cambia nel corso del weekend. Abbiamo delle previsioni metereologiche interessanti, quindi la cosa complicata ora è fare tutto il possibile per essere pronti ad andare in pista in condizioni di asciutto, ma anche di pensare a cosa fare in condizioni da bagnato”.