Pierre Gasly (AT01-04, Car 10)
Gara: 9° pos.  

GP Spagna 2020 con Pierre Gasly della Scuderia AlphaTauri

“È stata una grande gara, sono felice di aver conquistato altri due punti per il team questo weekend. Sono partito bene e in Curva 1 ho superato Charles e Lando, passando così in ottava posizione. Durante il secondo stint siamo rimasti un po’ bloccati dietro un trenino di vetture tutte in zona DRS, quindi non siamo riusciti a sfruttare appieno le gomme Prime. Tuttavia, penso che lasciamo Barcellona con tanti elementi positivi, perché questa è una pista piuttosto impegnativa sotto il profilo delle performance della macchina. È stato bello lottare con le McLaren per gran parte della gara. Oggi possiamo ritenerci soddisfatti del nostro risultato, adesso concentriamoci sulla gara di Spa”.

Daniil Kvyat (AT-01-02, Car 26)
Gara: 12° pos.  

Gran Premio Spagna 2020 con Daniil Kvyat della Scuderia AlphaTauri

Non posso definirla una gara soddisfacente, direi piuttosto frustrante. Oggi non ero a mio agio con la macchina come generalmente accade ogni domenica. Dobbiamo ancora esaminare i dettagli e cercare di capire il motivo, forse la nostra gestione delle gomme non è stata perfetta. Ero contento della mia partenza e ho battagliato con le Ferrari e con Ricciardo, quindi pensavo di poter chiudere in una posizione migliore. Penso che abbiamo delle cose da imparare da questo fine settimana e dovremmo essere in grado di fare bene nelle prossime gare”.

Spanish Grand Prix 2020 with Daniil Kvyat by Scuderia AlphaTauri

Guillaume Dezoteux (Head of Vehicle Performance):

“Il gran caldo ha favorito la strategia a due soste, anche se alcune vetture sono riuscite comunque a gestire tutto con una sola fermata.

Per quanto riguarda Pierre, ha fatto un primo stint competitivo, riuscendo a tenere dietro Leclerc e mantenere il gap da Sainz. Abbiamo dovuto gestire un po’ freni e gomme, che erano molto caldi. È rientrato ai box una volta che si è liberato di Grosjean e abbiamo cercato di sfruttare il vantaggio d’avere a disposizione due set di gomme medie. Sfortunatamente, Pierre ha passato tutto il secondo stint bloccato in un trenino di vetture con Albon e Norris. L’ultimo stint è stato molto simile, anche se pensavamo di poter superare Vettel che perdeva molto tempo, avendo deciso di fare una sola sosta. Con Pierre portiamo a casa due punti che ricompensano un weekend competitivo.

La gara di Daniil, invece, è stata più complicata. Alla fine del suo primo stint ha cominciato a perdere terreno, quindi abbiamo deciso di farlo fermare per montare le gomme medie. Il suo secondo stint è andato bene, ma non abbastanza per battere Ricciardo che andava su una sola sosta. Sul finale di gara gli era molto vicino, ma l’arrivo del gruppo di testa lo ha costretto a rallentare per poi attaccare nuovamente.

Ovviamente, dopo esser stati competitivi per l’intero weekend, avremmo preferito portare a casa più punti, ma nel complesso è un risultato positivo che conferma la nostra competitività a centro gruppo. Continueremo a lavorare duramente per mantenere questo slancio e aumentare il nostro vantaggio sui nostri diretti concorrenti”.

Session Result

POSDRIVERTEAMTIME
1Lewis HamiltonMercedes1:31:45:279
2Max VerstappenRed Bull1:32:9:456
3Valtteri BottasMercedes1:32:30:31
4Lance StrollRacing Point+1 laps
5Sergio PérezRacing Point+1 laps
6Carlos Sainz Jr.McLaren+1 laps
7Sebastian VettelFerrari+1 laps
8Alexander AlbonRed Bull+1 laps
9Pierre GaslyAlphaTauri+1 laps
10Lando NorrisMcLaren+1 laps
11Daniel RicciardoRenault+1 laps
12Daniil KvyatAlphaTauri+1 laps
13Esteban OconRenault+1 laps
14Kimi RäikkönenAlfa Romeo+1 laps
15Kevin MagnussenHaas+1 laps
16Antonio GiovinazziAlfa Romeo+1 laps
17George RussellWilliams+1 laps
18Nicholas LatifiWilliams+2 laps
19Romain GrosjeanHaas+2 laps
DNFCharles LeclercFerrari-