Pierre Gasly (AT01-01, Car 10)
Terza Sessione di Prove Libere – Miglior Giro: 2.02.473, 14° pos., 7 giri
Qualifiche – Miglior Giro: (Q1) 2:05.579, (Q2) 1:58.556, 15° pos.

Qualifiche GP Turchia 2020 con Pierre Gasly della Scuderia AlphaTauri

“È stata una giornata molto deludente per noi. Le condizioni erano piuttosto inusuali. Di solito siamo abbastanza veloci sul bagnato, ma oggi non siamo riusciti a far funzionare le gomme. Si scivolava ovunque e non sono riuscito a portarle in temperatura. Ci sono molte cose da rivedere e capire in vista della gara, specie se avremo condizioni simili a quelle vissute oggi. Domani dovremo lavorare sodo per migliorare e recuperare posizioni, nel tentativo di fare punti”.

 

Daniil Kvyat (AT01-02, Car 26)
Terza Sessione di Prove Libere – Miglior Giro: 2:09.368, 17° pos., 8 giri
Qualifiche – Miglior Giro: (Q1) 2:09.070, 17° pos.

Qualifiche Gran Premio Turchia 2020 con Daniil Kvyat della Scuderia AlphaTauri

“Non è stata un gran giornata per noi e sono deluso da me stesso. Ho commesso un errore nel mio ultimo giro e sono finito in testacoda nel momento sbagliato, rovinando le mie qualifiche. Rimanere in pista era davvero difficile e comunque ho continuato a spingere, anche se il posteriore era incontrollabile. Non siamo riusciti a far funzionare le gomme oggi, ma d’altra parte non è normale guidare in condizioni estreme e insolite come queste, con un’aderenza davvero precaria. Tuttavia, le condizioni erano uguali per tutti e io non ho guidato come avrei voluto. Non so cosa aspettarmi domani, le condizioni sono difficili sia sul bagnato che sull’asciutto, quindi in gara può praticamente succedere di tutto. Noi continueremo a spingere”.

Qualifiche GP Turchia 2020 con Daniil Kvyat della Scuderia AlphaTauri

Jonathan Eddolls (Chief Race Engineer):

“Ieri, le condizioni della pista sull’asciutto erano difficili e oggi, con la pioggia, non sono certo state da meno, sia in FP3 che in qualifica: sembrava una pista di pattinaggio! I piloti faticavano anche solo a tenere la macchina in pista, figuriamoci a segnare tempi sul giro competitivi. Abbiamo avuto difficoltà con le temperature delle gomme nelle FP3 e per quel motivo non siamo riusciti a segnare un buon tempo. Abbiamo apportato delle modifiche alla vettura, facendo un passo avanti per le qualifiche, ma è chiaro che altri sono riusciti a gestire le temperature delle gomme meglio di quanto abbiamo fatto noi. È un risultato deludente che non rispecchia le prestazioni della nostra vettura. C’è molto da imparare per il futuro e forse anche da domani, se la pista sarà di nuovo bagnata. Ma speriamo in una gara asciutta, così potremo lasciarci alle spalle la giornata di oggi e provare a ottenere un buon risultato”.

RISULTATI DELLA SESSIONE - CLASSIFICA COMPLETA

POSDRIVERTEAMTIME
1Lance StrollRacing Point0:1:47:765
2Max VerstappenRed Bull0:1:48:55
3Sergio PérezRacing Point0:1:49:321
4Alexander AlbonRed Bull0:1:50:448
5Daniel RicciardoRenault0:1:51:595
6Lewis HamiltonMercedes0:1:52:560
7Esteban OconRenault0:1:52:622
8Kimi RäikkönenAlfa Romeo0:1:52:745
9Valtteri BottasMercedes0:1:53:258
10Antonio GiovinazziAlfa Romeo0:1:57:226
Q2
11Lando NorrisMcLaren0:1:54:945
12Sebastian VettelFerrari0:1:55:169
13Carlos Sainz Jr.McLaren0:1:55:410
14Charles LeclercFerrari0:1:56:696
15Pierre GaslyAlphaTauri0:1:58:555
Q3
16Kevin MagnussenHaas0:2:8:7
17Daniil KvyatAlphaTauri0:2:9:70
18George RussellWilliams0:2:10:17
19Romain GrosjeanHaas0:2:12:909
20Nicholas LatifiWilliams0:2:21:611