Carlos Sainz (STR12-03, Car 55)
Gara: 8° pos.

“Una gara complicata! Ovviamente, con questa nuova generazione di vetture, non sapevamo davvero cosa aspettarci, ma l’ottava posizione è un risultato soddisfacente, di cui sono felice. È un peccato aver perso la posizione su Perez subito dopo il pit-stop. Ho faticato dopo aver lasciato passare Daniil e le due Mercedes, in quanto le temperature delle mie gomme sono scese un po’ e mi ci è voluto del tempo per ritrovare il ritmo. Nelle fasi finali della gara ero veloce e stavo raggiungendo la Force India, quasi al punto di tentare un sorpasso: se solo ci fosse stato qualche giro in più, avrei potuto provarci. Questo fine settimana di gara ha dato fiducia a tutta la squadra: portare entrambe le vetture in Q3 e tagliare il traguardo con un doppio piazzamento a punti è davvero un buon inizio e ora dobbiamo assicurarci di andare avanti così”.

Daniil Kvyat (STR12-01, Car 26)
Gara: 9° pos.

“Che bella gara! È stato un peccato aver dovuto fare una sosta in più durante gli ultimi giri, per ricaricare l’aria della mia macchina… Se non fosse stato per questo, la settima posizione sarebbe stata alla mia portata: stavamo lottando per conquistarla! La squadra ha fatto un lavoro fantastico per tutto il fine settimana e sono molto contento: congratulazioni a tutti! Adesso dobbiamo continuare a spingere e lottare per altri punti. Dal punto di vista fisico non è stata una gara facile, ma mi sono sentito bene per l’intera corsa. Devo ringraziare il mio personal trainer: abbiamo lavorato molto bene durante l’intero inverno! Tutto sommato, questo è un buon modo per iniziare la stagione: abbiamo mostrato un buon passo e portato entrambe le vetture a punti. Adesso possiamo iniziare a prepararci per la Cina, possiamo essere soddisfatti di noi stessi!”.

Franz Tost (Team Principal):

“Dopo una buona performance nelle qualifiche di ieri, che ha portato entrambe le vetture in Q3, siamo partiti dall’ottava e dalla nona posizione sulla griglia. Questo dimostra che il nostro pacchetto, nel complesso, è molto competitivo e questo è certamente incoraggiante. Nella gara di oggi, entrambi i piloti hanno fatto una buona partenza, difendendo bene le loro posizioni. Perez ha fatto una gara solida, superando sia Carlos che Daniil, finendo quindi davanti a noi. Credo che, in altre circostanze, avremmo potuto nuovamente raggiungerlo. Purtroppo abbiamo perso una decina di secondi, in quanto abbiamo dovuto ricaricare due volte l’aria sulla vettura di Daniil. Alla fine della corsa, Carlos si è portato vicinissimo al pilota della Force India, in settima posizione, ma a causa delle bandiere blu – per le vetture di testa – ha perso terreno. Dopo di che non c’erano abbastanza giri per cercare di superare il messicano. In generale, la vettura ha mostrato una buona prestazione e i nostri pit-stop sono andati bene. Vorrei congratularmi con gli organizzatori della gara per aver fatto un ottimo lavoro per tutto il weekend, attirando parecchi tifosi: è stato bello vedere le tribune affollate. Anche la gara è stata interessante, con la Ferrari che ha vinto e la Mercedes subito dietro. Credo che questa sarà una lotta interessante per l’intero anno. Vorrei anche congratularmi con il nostro ex pilota, Sebastian per la vittoria di oggi, l’ha davvero meritata”.

I risultati completi della gara e le classifiche QUI.