Carlos Sainz (STR11-01, Car 55)
Gara: 8° pos.

“Sono davvero contento della mia gara di oggi, soprattutto perché non è stata affatto facile! Abbiamo iniziato dalle retrovie e ho fatto una buona partenza, entrando in top 10 nelle prime fasi di gara. Improvvisamente, dopo il secondo pit-stop – durante il periodo di Safety Car – ci siamo ritrovati quasi ultimi… dovevamo fare un ottimo stint finale di 35 giri, sorpassando molte auto e recuperando fino all’ottava posizione. È stato qualcosa di inaspettato, considerando che mi ero ritrovato quindicesimo a metà gara. Dopo un sabato difficile, sono contento che il fine settimana sia terminato con un buon risultato. Abbiamo lavorato duro per questo e adesso dobbiamo assicurarci di fare meglio al sabato, per poter così partire più avanti in gara e lottare per i punti. Sono sicuro che possiamo farlo e non vedo l’ora che arrivi l’appuntamento di Silverstone – la mia pista preferita, insieme a Spa – dove daremo ancora il massimo”.

Daniil Kvyat (STR11-04, Car 26)
Gara: ritirato

“Che fine settimana sfortunato. Abbiamo iniziato la gara partendo dalla pit-lane, ma ho potuto completare solamente un giro, prima di ritirarmi a causa di ciò che sembra essere stato un problema meccanico: dobbiamo indagare per capire cosa sia successo precisamente. Fa male, ma queste sono le corse… Certo, oggi mi sento frustrato, ma quando mi sveglierò domani dovrò trovare la forza di andare avanti. In momenti come questo, ricordo ciò che qualcuno mi ha detto una volta: il 90% dell’essere pilota è difficile, ma il restante 10% è davvero bello e compensa il resto. Speriamo che quel 10% tornerà già a Silverstone, la prossima settimana. Dovremo lavorare sodo per raggiungere un buon risultato”.

Franz Tost (Team Principal):

“Dopo i nostri problemi nelle qualifiche di ieri, l’ottava posizione di Carlos è un grande successo per noi oggi. Dover preparare la vettura con un altro motore è sempre un rischio, in quanto non si ha la possibilità di provarlo prima della gara. Per fortuna, la squadra ha fatto un lavoro fantastico per mettere a punto la vettura. Carlos ha fatto una grande gara, con molti sorpassi e gestendo molto bene le gomme. Daniil è stato costretto al ritiro da quello che è sembrato un problema meccanico, sul quale il team deve ora indagare. È un peccato, perché sono convinto che anche lui avrebbe potuto fare una buona gara. Adesso dobbiamo prepararci per il Gran Premio della prossima settimana, a Silverstone, e assicurarci di essere pronti a lottare per altri punti.
Vorrei anche congratularmi con Max e Red Bull Racing per la loro grande gara di oggi: finire in seconda posizione al Red Bull Ring, in casa, è un risultato fantastico”.