Pierre Gasly (STR12-04, Car 10)
Gara: 14° pos.

“Per me è stata una gara speciale: era la mia prima volta in Formula 1, un giorno che non dimenticherò mai! Sicuramente è stata una bella esperienza, migliore anche delle mie stesse aspettative. Ho cercato di fare del mio meglio e ho spinto sempre al massimo! È stata una gara molto lunga e fisicamente impegnativa: il sistema che mi consentiva di bere non funzionava correttamente e l’acqua finiva ovunque sul mio viso, tranne che nella mia bocca! Avevo però tanta adrenalina in corpo che mi ha sostenuto e sono rimasto concentrato fino alla fine. Per l’intera gara sono stato vicino a Magnussen, ma è stato piuttosto difficile chiudere il gap. Penso che io debba maturare ancora un po’ d’esperienza nella gestione delle gomme, alla fine della gara ho faticato un po’, così come credo di non aver gestito perfettamente le bandiere blu, lì ho perso un po’ di tempo, ma sono sicuro che migliorerò facendo esperienza! Adesso andrò a rivedere la corsa per vedere tutto ciò che posso migliorare in vista del prossimo appuntamento in Giappone, la prossima settimana. Tutto sommato, lascio con soddisfazione la Malesia, è stata una gara positiva”.

 

Carlos Sainz (STR12-01, Car 55)
Gara: Ritirato

“In generale, per noi è stata una giornata positiva: a parte per il ritiro, credo che stavamo facendo un’ottima gara, mostrando un passo decisamente migliore rispetto a quello della qualifica; in gara riusciamo sempre a tirare fuori qualcosa in più dalla vettura. Oggi eravamo in lotta per dei punti ma, sfortunatamente, alla fine abbiamo dovuto ritirarci a causa di un problema elettrico. È un vero peccato, perché fino a quel momento la vettura rispondeva molto bene a tutto… La buona notizia è che affronteremo un’altra corsa tra appena sette giorni, così potremo voltare pagina e concentrarci direttamente sul GP del Giappone. Stanotte volerò dritto verso il Giappone per entrare rapidamente nella ‘modalità giapponese’ e iniziare a godermi quello che è diventato il mio weekend di gara preferito”.

 

 

Franz Tost (Team Principal)

“Prima di tutto, voglio congratularmi con Max Verstappen e la Red Bull Racing per questo fantastico risultato. Per quanto riguarda il nostro Gran Premio, purtroppo possiamo dire che non era il nostro weekend: penso che avremmo potuto conquistare dei punti con Carlos, perché ha mostrato un buon ritmo e la strategia che la squadra ha elaborato sembrava funzionare bene. Purtroppo ha avuto un problema elettrico proveniente dalla power unit e, quindi, ha dovuto ritirarsi. Pierre ha fatto un lavoro fantastico oggi: questo era il suo primo fine settimana con la squadra e le sue performance sono state davvero buone. Non vedo l’ora di vederlo nuovamente correre a Suzuka, perché è una pista che conosce, avendoci corso nel campionato Super Formula giapponese. Adesso dobbiamo analizzare il motivo per il quale abbiamo perso prestazioni qui a Sepang in confronto ad altri circuiti, ma sono convinto che troveremo una soluzione adeguata e che a Suzuka andrà meglio”.