Carlos Sainz (STR11-01, Car 55)
Gara: ritirato

“In generale è stato un weekend un po’ difficile e, anche se stavamo recuperando durante la gara di oggi, purtroppo un problema alla sospensione ha messo fine alla mia corsa. È un peccato, perché la macchina mi dava sensazioni positive e la strategia e il ritmo sembravano discreti… ma so che presto andrà meglio! Quando accadono certe cose, tutto ciò che puoi fare come pilota è dimenticare tutto in fretta e lavorare duro per la gara successiva. Dobbiamo ricordare che da Barcelona in avanti abbiamo avuto una bella sequenza di risultati, quindi questo piccolo intoppo non mi destabilizzerà: è stato solo un weekend sfortunato. Oggi non potevo fare molto di più, ma sono contento per come sta andando la mia stagione. Non vedo l’ora di correre la prossima gara in Austria”.

Daniil Kvyat (STR11-03, Car 26)
Gara: ritirato

“Una giornata piuttosto deludente, in quanto sono riuscito a fare solo qualche giro prima di ritirarmi a causa di un problema con la sospensione posteriore. All’inizio della gara la vettura è diventata difficile da gestire e, nonostante avessimo avuto un buon primo giro, alla fine ci siamo dovuti fermare: è un vero peccato, ma questa è la vita, fa parte delle corse. Dobbiamo indagare su ciò che è accaduto e capire il problema, ma nel frattempo continueremo a spingere e lottare. Restiamo positivi, perché il comportamento della vettura è stato davvero buono per tutto il fine settimana, quindi il futuro sembra promettente e presto arriveranno gare più divertenti. Cancellerò la giornata di oggi dalla mia mente: tutto ciò che dobbiamo fare è continuare a lavorare come fatto fino a ieri, perché prima della gara tutto era andato bene”.

Franz Tost (Team Principal):

“Prima di tutto, vorrei congratularmi con Baku per questa fantastica gara: arrivare qui e vedere come tutto è stato organizzato è stata una sorpresa positiva. È una bella città e le persone sono state molto cordiali, sostenendoci in ogni modo. Pertanto, vorrei ringraziare sia gli organizzatori della corsa che Bernie, il quale ha voluto questo evento in calendario. Per quanto riguarda la nostra gara, purtroppo non abbiamo mostrato una buona prestazione, oggi. Non abbiamo visto la bandiera a scacchi con nessuna delle nostre due vetture a causa di problemi alla sospensione posteriore. Dobbiamo aspettare di smontare le vetture e capire qual è stata la causa esatta, ma sembra che l’ammortizzatore sia rimasto bloccato, impedendo il normale movimento della sospensione. Dopo una bella prestazione nelle qualifiche di ieri, è stato un peccato che la gara di Daniil sia finita così presto: avrebbe potuto fare bene partendo dalla sesta posizione. Carlos ha mostrato una buona performance, specie nei suoi ultimi giri di gara e penso che avrebbe potuto conquistare qualche punto oggi. Adesso concentriamoci sul Gran Premio d’Austria, un weekend speciale per noi: è la gara di casa per Red Bull”.