Carlos Sainz (STR11-01, Car 55)
Gara: Ritirato

“Penso sia stata una gara positiva fino al momento dell’incidente: dopo essere partito dalla ventunesima posizione, ero in quattordicesima, avendo superato le Manor, le Sauber e le Renault… Sembrava che le cose andassero bene, una corsa pulita, ma è stato un vero peccato che Palmer mi abbia tamponato da dietro! Mi stavo davvero divertendo ed ero contento per come eravamo riusciti a recuperare, in un fine settimana particolarmente impegnativo. Purtroppo non abbiamo potuto vedere la bandiera a scacchi in questo finale di stagione, ma è stato un 2016 incredibile e, nel complesso, sono felice e orgoglioso. Ho portato a casa 46 punti, non l’avrei mai detto all’inizio dell’anno! Quindi penso che possiamo essere tutti molto soddisfatti. Ora non vedo l’ora che arrivi il 2017. Vorrei ringraziare tutta la squadra per l’impegno e il duro lavoro, è stato un anno indimenticabile e non avremmo potuto affrontarlo se non supportandoci l’un l’altro”.

Daniil Kvyat (STR11-03, Car 26)
Gara: Ritirato

“Peccato aver dovuto abbandonare la gara, non stava andando male, considerando che nelle prove libere avevamo completato solo cinque giri… eravamo in lotta con Haas e Renault e mi stavo divertendo molto, dopo aver recuperato molte posizioni in partenza e poi ancora qualche giro dopo. Una disdetta aver avuto quel problema al cambio che mi ha costretto a fermare la vettura, ritirandomi dalla gara… così ho deciso di fare un giro in bici! Questa gara è stata come un riassunto di tutta la mia stagione! Ora guardo al 2017, ma prima è il momento di riposare un po’, trascorrere del tempo con gli amici e la famiglia, per poi affrontare un duro allenamento durante l’inverno, per tornare più forte che mai, l’anno prossimo. Mi sento fiducioso ed è bello poter chiudere la stagione con una sensazione positiva da portarsi fino all’inizio della prossima. Infine, vorrei ringraziare la squadra per avermi supportato in questo anno pieno di alti e bassi: mi hanno sempre fatto sentire il loro sostegno e insieme siamo cresciuti fino a farmi sentire davvero a mio agio, come fossi a casa. Questa è una cosa molto importante per me e sicuramente mi aiuterà il prossimo anno, quando ci ritroveremo di nuovo a dare il massimo, tutti insieme”.

Franz Tost (Team Principal):

“Prima di tutto, vorrei dire che è stata una gara entusiasmante e mi congratulo con Nico Rosberg per avere vinto il suo primo titolo mondiale in Formula 1! Per quanto riguarda la nostra gara, non è certo il risultato che ci aspettavamo, qui ad Abu Dhabi: non concludere la corsa con entrambe le vetture è abbastanza deludente. Daniil, che era in un’ottima posizione e stava facendo una gran bella gara, ha avuto un problema al cambio e quindi ha dovuto fermare la macchina. Fino ad allora, ha mostrato una buona prestazione. Purtroppo, anche la gara di Carlos si è conclusa prematuramente, perché Palmer lo ha colpito. Il cambio si è danneggiato e quindi non ha potuto proseguire. Questo sicuramente non è stato il nostro weekend, abbiamo avuto problemi già al venerdì con quello che è sembrato essere un problema alla sospensione posteriore. Anche se l’anno prossimo questa sarà completamente diversa, è comunque necessario indagare ulteriormente perché dobbiamo capire il motivo per cui è accaduto. Lavoreremo duramente durante l’inverno in modo da essere preparati nel miglior modo possibile per il 2017”.

Clicca qui per i risultati completi della gara e del campionato