Daniil Kvyat (STR14-03, Car 26)
Gara:
7° pos.

GP Montecarlo 2019 con Daniil Kvyat Scuderia Toro Rosso


“Dopo la bella qualifica di ieri, oggi abbiamo completato il lavoro con una splendida gara: è una bella sensazione! In partenza sono stato un facile bersaglio: Gasly ha fatto una frenata pulita all’esterno, mentre io ero nella traiettoria interna e non potevo più cambiarla. Qualcuno è stato troppo cauto alla prima curva e c’è stato una sorta di effetto domino. Comunque, sono molto contento perché è stata una buona gara per noi. Possiamo essere soddisfatti per come abbiamo gestito la gara e per i punti conquistati. È stato un gran lavoro di squadra! La settima posizione a Monaco è un grande risultato. Nelle ultime settimane abbiamo lavorato duramente per capire cosa migliorare e di cosa avevo bisogno per andare più veloce: ci siamo riusciti. Adesso, però, dobbiamo farlo tutti i weekend se vogliamo continuare a segnare dei punti. La macchina sta andando bene, quindi dobbiamo proseguire nello sviluppo in questa direzione”.

 

Alexander Albon (STR14-04, Car 23)
Gara: 8° pos.

GP Montecarlo 2019 con Alex Albon Scuderia Toro Rosso

 

Devo ringraziare la squadra perché la strategia è stata fantastica! Eravamo consapevoli della possibilità di andare a punti oggi e abbiamo fatto un buon lavoro per rendere tutto possibile. È stato difficile, perché a Monaco si passa l’intera gara vicino ad altre vetture e ci si deve assicurare di non frenare mai troppo tardi o arrivare al bloccaggio, altrimenti la gara rischia di finire. La parte più difficile della corsa è stata la gestione delle gomme, perché le Soft non amano essere usate così a lungo e iniziano così a degradare e vibrare. Eppure, è stato divertente ed è fantastico avere due vetture in zona punti”.

 

F1 Montecarlo 2019 con Daniil Kvyat Scuderia Toro Rosso

 

Jody Egginton (Technical Director):

“Dopo una qualifica positiva – con ambedue le vetture in top ten – siamo riusciti a terminare il lavoro conquistando punti con entrambi i piloti, oggi al traguardo in P7 e P8. Tenendo conto del rischio pioggia, abbiamo deciso di gestire gli pneumatici del primo stint, così da mantenere aperte più opzioni strategiche. La pioggia non è arrivata, ma noi eravamo pronti e tutto è andato per il verso giusto. I piloti hanno fatto un ottimo lavoro nella gestione delle gomme, spingendo quando era necessario. Dal punto di vista operativo, la squadra ha fatto un buon lavoro: pit-stop veloci e buona comunicazione con il muretto sono valsi dei punti meritati. La stagione è lunga, ma la STR14 sta rispondendo bene allo sviluppo, quindi siamo fiduciosi di poter fare altri bei risultati”.

 

Franz Tost (Team Principal):

“Fin dall’inizio del weekend, la Toro Rosso ha mostrato buone performance qui a Monaco. Ci siamo qualificati in P8 e P10 e abbiamo tagliato il traguardo in gara in P7 e P8. Siamo molto contenti di aver raggiunto la Top 10 in una gara tanto importante, quanto difficile. La partenza è andata bene, i piloti hanno fatto un buon primo giro. Dopodiché, l’obiettivo principale è stato quello di preservare le gomme ed evitare il graining. Sia Dany che Alex sono riusciti a farlo in modo professionale. La strategia è stata buona: quando è entrata la SC, siamo rimasti fuori. E poi, abbiamo chiamato i nostri piloti ai box nel momento giusto che ci ha consentito di tenere dietro Grosjean. Questi sono 10 punti importanti per la squadra, quindi congratulazioni ai piloti e a tutto il team per questo bel weekend. Sono davvero soddisfatto nel vedere quattro vetture motorizzate Honda nelle prime otto posizioni. Adesso è tempo di prepararci per il Canada, dove speriamo di poter continuare a lottare per i punti”.

 

Toyoharu Tanabe (Honda F1 Technical Director):

“Una grande prestazione che ha visto tutte e quattro le nostre vetture nei primi otto, in zona punti. Entrambe le squadre hanno mostrato buone performance per tutto il weekend e hanno gestito bene la strategia di gara. Adesso, ci prendiamo una pausa dall’Europa e ci dirigiamo verso Montreal. La pista è molto diversa da questa, quindi lavoreremo duramente allo sviluppo della nostra PU prima di volare verso il Canada”.

 

Session Result

POSDRIVERTEAMTIME
1Lewis HamiltonMercedes AMG Petronas Motorsport1:43:28.437
2Sebastian VettelScuderia Ferrari02.602
3Valtteri BottasMercedes AMG Petronas Motorsport03.162
4Max VerstappenAston Martin Red Bull Racing05.537
5Pierre GaslyAston Martin Red Bull Racing09.946
6Carlos SainzMcLaren F1 Team53.454
7Daniil KvyatRed Bull Toro Rosso Honda54.574
8Alexander AlbonRed Bull Toro Rosso Honda55.200
9Daniel RicciardoRenault F1 Team1:00.894
10Romain GrosjeanRich Energy Haas F1 Team1:01.034
11Lando NorrisMcLaren F1 Team1:06.801
12Kevin MagnussenRich Energy Haas F1 Team+1 laps
13Sergio PérezSportPesa Racing Point F1 Team+1 laps
14Nico HülkenbergRenault F1 Team+1 laps
15George RussellROKiT Williams Racing+1 laps
16Lance StrollSportPesa Racing Point F1 Team+1 laps
17Kimi RäikkönenAlfa Romeo Racing+1 laps
18Robert KubicaROKiT Williams Racing+1 laps
19Antonio GiovinazziAlfa Romeo Racing+2 laps
20Charles LeclercScuderia Ferrari+62 laps

Fastest Lap

DRIVERTEAMTIMEFAST IN LAP
Pierre GaslyAston Martin Red Bull Racing1:14.27972