Max Verstappen e Carlos Sainz hanno sicuramente dato ai molti spettatori presenti uno spettacolo eccitante, con l’olandese che ha chiuso la giornata con il settimo tempo assoluto, mezzo secondo più veloce del suo compagno di squadra spagnolo. Entrambi i nostri piloti non vedevano l’ora di scendere in pista, nota per essere un impegnativo tracciato ad alta velocità e con alcune fra le curve più più veloci in calendario. Non a caso Carlos ha affermato che questa è la sua pista preferita tra quelle dove ha corso finora. Questa mattina, l’olandese ha chiuso la giornata al terzo posto, con lo spagnolo quinto. I due piloti, nel corso delle due sessioni, hanno collezionato un totale di 124 giri, 54 per Max e 70 per Carlos.

Il bel tempo ha fatto in modo che alcune delle tradizionali sfide di Silverstone, come i forti venti trasversali che scompongono le auto nelle curve ad alta velocità e la pioggia, che spesso complica le cose, non fossero all’ordine del giorno, né probabilmente lo saranno per i rimanenti due giorni del weekend del Gran Premio di Gran Bretagna. Certamente, la STR10 sembra adattarsi bene a Silverstone e alle sue fantastiche curve veloci, ma bisognerà ancora lavorare per tirare fuori il meglio dalle gomme Medie e Dure di Pirelli, a partire da domani mattina durante l’ultima ora di prove libere che precedono le qualifiche del pomeriggio; una sessione che, solitamente, offre un sacco di emozioni su questa pista.

Novità, le Ferrari sono riuscite a dividere il dominante duo Mercedes oggi. Nico Rosberg è stato il più veloce in entrambe le sessioni di libere e questo pomeriggio Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel hanno ottenuto il secondo e terzo posto per il Cavallino Rampante davanti al leader del campionato, Lewis Hamilton, sulla seconda Freccia d’Argento. A completare la Top 6 ci sono due nostri ex piloti, il duo di Infiniti Red Bull Racing, Daniil Kvyat e Daniel Ricciardo.