Tonio, classe 1980, pugliese di nascita ma abruzzese d’adozione, arriva all’apice del motorsport dopo aver brillato nel mondo del karting, disciplina in cui è riuscito a capitalizzare il suo potenziale, collezionando tanti successi in diverse categorie, inclusa la ciliegina sulla torta rappresentata dal titolo mondiale del 2001, prima del grande salto in monoposto. Da lì è tutto un susseguirsi di esperienze tra la Formula Renault, la Formula 3 e l’International Formula 3000, serie vinta nel 2004.

Un’escalation che lo porta al debutto in Formula 1 con Red Bull Racing, nel Gran Premio di San Marino del 2005: un inizio positivo, nel quale ottiene il suo primo punto, grazie all’ottavo posto in gara. Nel 2006 arriva poi il debutto in Scuderia Toro Rosso: Tonio è il nostro pilota ufficiale insieme a Scott Speed ed è lui a conquistare il primo punto iridato della nostra storia, a bordo della STR1 al GP degli Stati Uniti. Con noi anche nel 2007, conquisterà un sesto posto in Cina con la STR2: migliore risultato in gara della sua carriera in F1, che poi proseguirà con Force India e HRT fino al 2011. In seguito ha corso in altre categorie come WEC, Superstars Series, Super GT e Formula E.

Con gli 80 GP di Formula 1 disputati fra il 2005 e il 2011, Tonio appartiene a quella generazione di piloti legati ai propulsori aspirati che tanto hanno fatto sognare gli appassionati di Formula 1. Ma oggi, il nostro ex pilota sta affrontando nuove sfide anche nel mondo, tutto virtuale, del sim racing. Virtuale certo, ma non per questo meno impegnativo e competitivo. Il suo compagno di squadra, per la gara di domenica 10, sarà invece un vero e proprio nativo digitale: lo youtuber bolognese Andrea Pirillo, 22enne con la passione per le auto, le moto e il gaming. Due generazioni a confronto, due esperienze diametralmente opposte ma unite dalle stesse passioni e dal nostro team, in questa occasione.

Non perdetevi la diretta della gara, a partire dalle 19:00 italiane di domenica 10 maggio, qui sul nostro sito.