Il propulsore turbo da 1.5 litri, considerato come uno dei più potenti motori di F1 di tutti i tempi, ha permesso a Nelson Piquet e al team Brabham di vincere il Titolo Mondiale del 1983. Rosche è stato un pioniere dell’ingegneria, lavorando non solo in Formula 1, ma anche ad altri progetti legati sia al motorsport che alle vetture stradali.

Chi ha collaborato con lui considerava l’ingegnere di Monaco come un professionista cui ispirarsi, mentre i piloti che hanno utilizzato i suoi motori erano davvero impressionati dalle loro performance!

Per onorare la memoria di una vera leggenda delle corse, coloro che lo hanno conosciuto durante la sua attività si sono riuniti per una foto, scattata qui nel paddock di Abu Dhabi. Da sinistra a destra: Michael Schmidt (giornalista di F1), Gerhard Berger, Alan Woollard, Charlie Whiting, Helmut Marko, Herbie Blash, Roger Benoit (decano del giornalismo della F1), Bernie Ecclestone, Burkhard Hummel, Christian Danner e Franz Tost.