Nell’economia delle due sessioni, Carlos Sainz, che ha chiuso con il 13esimo tempo questo pomeriggio, ha completato un totale di 46 giri, uno in meno del suo compagno di squadra, Max Verstappen, che ha terminato la giornata con il 16° crono sulla tabella dei tempi. Per entrambi oggi era la prima volta su questa pista impegnativa, quindi si è dovuto ottimizzare il poco tempo in pista sia per far abituare i nostri due piloti al tracciato, sia per trovare il giusto set up con la STR10.

Il più veloce di tutti è stato Lewis Hamilton, ma il pilota della Mercedes ha avuto anche qualche problema: vittima dell’aquaplanning è infatti finito fuori pista andando a sbattere contro le barriere del tornantino. Il suo compagno di squadra, Nico Rosberg è stato quarto, separato dall’inglese dalle Ferrari di Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen.

Questa è una pista dove i piloti devono trovare un feeling perfetto con la vettura per tirarne fuori il meglio, quindi si spera nel tempo asciutto per l’ora finale di Prove Libere domani, cosicché i nostri due rookie possano completare più giri possibile prima delle Qualifiche.