Contemporaneamente è entrato nel vivo il progetto STR Formula Future, che ha visto l’inserimento di giovani diplomati presso istituti tecnico-industriali all’interno dei reparti di Laminazione e di Finitura (o Trimming), dove vengono realizzate le parti che compongono la nostra monoposto.
All’interno del Dipartimento Logistics si è splendidamente inserita Elisa Sacchini, 25 anni. In queste settimane ha potuto vedere coi propri occhi cosa significhi organizzare tutti gli spostamenti di un team di Formula 1: dai voli agli alberghi, dalla prenotazione delle vetture alla pianificazione delle trasferte di dipendenti e piloti. Altrettanto colpito dalla possibilità di toccare con mano quello che si progetta è Alberto Staffolani, 27enne in forza al Dipartimento R&D ora al lavoro su un software per il dimensionamento di viti e sistemi di fissaggio.

Di altra tipologia il software su cui sta invece lavorando Alessandro Del Prete, 23 anni. All’interno del Dipartimento IT, Alessandro si occupa di un sistema che servirà a gestire in maniera migliore le segnalazioni e le richieste dei dipendenti del team relative a qualsiasi componente hardware e software. Tra pochi giorni la produzione dei nostri stabilimenti si fermerà, per poi riprendere a pieno regime dopo la pausa che si osserva per regolamento. Ne sa qualcosa Carlo Binda, 24 anni, che si occupa di pianificazione della produzione. Il gruppo è già molto affiatato, così come lo erano stati i loro predecessori.

In casa, dove vivono insieme, dicono che ci sia armonia: sono accomunati da una qualità spesso rara fra i più giovani, l’ordine. L’unico elemento di “disturbo” è la continua ricerca di concentrazione da parte di Carlo, che sta scrivendo la sua Tesi. Un mese è già stato sufficiente anche per ambientarsi in città e nei dintorni, con la Riviera Romagnola a fare da valvola di sfogo durante il tempo libero. Ognuno passerà le vacanze a casa con la famiglia, li ritroveremo lunedì 17 agosto pronti per la ripresa e per la tanto attesa esperienza in pista, in programma a Monza per il Gran Premio d’Italia, dove potranno osservare in prima linea tutte le operazioni della loro squadra sul campo di gara italiano.