DK: Quanti ricordi! La prima volta che abbiamo corso lì è stata la nostra prima gara in assoluto in Formula BMW!
CS: Sì, è vero! È stato un momento davvero speciale per noi…
DK: Abbiamo avuto anche la possibilità di darci un po’ di battaglia in pista, guidando fianco a fianco alle Curve 1 e 2! In effetti ho un sacco di bei ricordi di noi due che corriamo insieme, come compagni di squadra.
CS: Hai ragione… Era il 2010, l’anno del nostro debutto in Formula BMW. Era anche un weekend di gara per la Formula 1…
DK: Sì, ero un po’ nervoso!
CS: Già, soprattutto perché eravamo di fronte al grande pubblico della F1…
DK: Quanta pressione!
CS: Avevamo 15 anni, anch’io ero nervoso.
DK: Siamo tornati a correre in Malesia un mese più tardi e devo dire che eravamo già abbastanza veloci… Ho vinto due gare quel fine settimana, e, Carlos, tu ne hai vinte altre due!
CS: Sì, la nostra prima vittoria di sempre in Formula BMW… Boom!

DK: Sepang è una pista interessante. Come abbiamo già avuto modo di provare nel 2010, le prime due curve offrono buone opportunità per tentare qualche sorpasso…
CS: La partenza è sempre eccitante: puoi scegliere diverse traiettorie e allargarti particolarmente durante la fase di frenata…
DK: … Oppure stringerti al limite!
CS: Inoltre, dobbiamo ricordarci che quest’anno hanno riasfaltato la pista, quindi il livello di grip potrebbe cambiare un po’ rispetto alle precedenti edizioni: stiamo a vedere come si comporteranno le Soft.
DK: Inoltre ci sarà molto caldo, proprio come a Singapore.
CS: Wow, proprio così: mi ricordo che l’anno scorso la temperatura dell’asfalto durante la gara raggiunse i 64 gradi!
DK: Davvero! Ci si poteva cucinare un uovo fritto! [Ridono entrambi]
CS: Ma comunque è in ogni caso meno faticoso rispetto al weekend di Singapore…
DK: È vero, sono d’accordo: a Sepang i rettilinei sono più a lunghi e abbiamo la possibilità di prender fiato, non è come a Singapore, con quella serie quasi infinita di curve.

CS: Possiamo dire che la Malesia è la gara più dura subito dopo il GP di Singapore.
DK: Sarà una gara impegnativa, quindi stiamo a vedere cosa saremo in grado di fare. Forse l’unico aspetto per noi negativo quest’anno potrebbero essere i rettilinei troppo lunghi di Sepang…
CS: Sì, è vero. Ci troviamo più a nostro agio nei settori guidati come le Curve 1 e 2, 7 e 8, oppure nel settore che comprende le Curve dalla 9 alla 14… Ma di sicuro non lungo i rettilinei!
DK: Dovremmo aggiungere una bella chicane a metà di ogni rettilineo! [Aggiunge ridendo!]

Sarebbe bello, non trovate?! In ogni caso, chicane o rettilinei, la sostanza non cambia: per la Malesia i nostri due piloti sono già comunque in modalità gara!

 Grand Prixview completa QUI!