Sato ha appena concluso la sua prima stagione nel campionato FIA Formula 2 con il team Trident. Il 21enne ha iniziato a fare kart nel 2004 e nel 2011 si è trasferito in Europa dove, nel 2015, è iniziata la sua carriera con le monoposto, nel Campionato Italiano di F4. Nel 2017 ha corso in Formula 3 e nel 2019 ha ottenuto nove vittorie nell’Euroformula Open Championship, vincendo il titolo contro forti avversari come Liam Lawson e Yuki Tsunoda. Quello stesso anno, ha debuttato in Formula 2.

 

 

Marino Sato:

Sono felicissimo di aver avuto questa opportunità con AlphaTauri di poter guidare una vettura di F1. Cercheremo di fare il maggior numero di giri possibile, così da abituarmi velocemente alla macchina e trarne il massimo vantaggio per qualunque cosa accadrà in futuro. Ovviamente, guidare una F1 è il sogno di ogni pilota, di sicuro mi divertirò molto ad Abu Dhabi!”.

Franz Tost:

“Siamo lieti di avere Marino Sato con noi per i test, perché quest’anno in F2 ha svolto un ottimo lavoro e quindi merita questo assaggio di Formula 1. Siamo convinti che possa fare un buon lavoro, in quanto è un pilota esperto. Il programma del test è semplice: fargli fare il maggior numero di giri possibile, così da fargli trovare un buon feeling con la vettura. Questo test sarà molto utile, sia per noi che per Marino: faremo del nostro meglio per aiutarlo a capire come opera una squadra di F1 in tutte le sue sfaccettature. Inoltre, dal punto di vista tecnico, imparerà sicuramente qualcosa da cui potrà trarre vantaggio il prossimo anno, quando proseguirà nel campionato di Formula 2. Penso che questa sia un’ottima preparazione per il futuro ed è un piacere poter far parte della sua crescita verso quella che speriamo possa essere una carriera di grande successo”.