Manca meno di un mese all’evento mondiale organizzato da Wings for Life che raccoglierà fondi per sostenere la ricerca per curare le lesioni al midollo spinale: i nostri piloti sono pronti e voi? Visto che i nostri ragazzi sono già allenati ad andare forte, hanno dovuto fare pratica per imaparare a guidare in maniera completamente diversa… piano! 

L’8 maggio prossimo, alle 11:00 UTC, in 34 diverse location in giro per il mondo, scatterà quella che è ormai diventa una gara unica nel suo genere, un evento mondiale che farà correre decine e decine di migliaia di runner in tutto il pianeta, contemporaneamente: chi correrà in primavera, chi in autunno, chi di giorno, chi di notte.

Tutti saranno inseguiti dalla Catcher Car, chi viene superato termina la sua gara. Ed è qui che entrano in gioco anche Max e Carlos. I nostri piloti saranno alla guida delle auto inseguitrici: partiranno 30 minuti dopo lo start della corsa, guidando ad una velocità di 15km/h, aumentando a 16 e 17 km/h nelle due ore successive alla partenza. Allo scoccare della terza la loro velocità passerà a 20 km/h per arrivare, dopo 5 ore, a toccare i 35km/h.

Se proprio non riuscite a partecipare in nessuna delle location, potrete utilizzare la Selfie Run e correre ovunque voi siate. L’importante è correre per chi non può e aiutare la ricerca con la propria donazione. Lo scorso anno, gli oltre 100.000 partecipanti, di 155 nazionalità diverse, hanno raccolto più di 4 milioni di euro, correndo complessivamente più di 1 milione di km. Insomma, non ci sono scuse: per tutte le informazioni, per trovare la località più vicina a voi e iscrivervi, vi basta andare su www.wingsforlifeworldrun.com.