Pierre Gasly (AT02-05, Car 10)
Prima Sessione di Prove Libere
Miglior Giro: 1:16.888, 4° pos., 21 giri
Seconda Sessione di Prove Libere
Miglior Giro: 1:15.629, 3° pos., 30 giri

 

“Penso che questo sia stato uno dei migliori venerdì per il team: P4 stamattina e P3 oggi pomeriggio, molto vicini ai migliori. Fin dal primo giro mi sono sentito a mio agio con la vettura e sono riuscito a spingere abbastanza forte, oltre che a guidare come volevo. Quindi, penso che questa sia stata un’ottima giornata. Inizialmente ci siamo concentrati sugli short run con le gomme Soft, nei quali abbiamo mostrato un buon ritmo, poi abbiamo completato dei giri con tanto carburante a bordo, per preparare la gara di domenica. Stiamo continuando a lavorare sodo per migliorare contro i nostri principali avversari nel gruppo centrale e credo che finora abbiamo dimostrato un buon passo. Stasera avremo modo di analizzare i dati raccolti e speriamo di poter trovare un altro po’ di performance per le qualifiche di domani”.

 

Yuki Tsunoda (AT02-06, Car 22)
Prima Sessione di Prove Libere
Miglior Giro: 1:19.781, 20° pos., 11 giri
Seconda Sessione di Prove Libere
Miglior Giro: 1:16.419, 7° pos., 26 giri

 

“Durante le Libere 1 non sono riuscito a completare molti giri a causa di un problema e ho completato solo quattro giri veloci in totale, ma mentre ero in pista la macchina mi ha dato un buon feeling. Durante la pausa il team ha risolto il problema e sono così potuto tornare a girare nelle Libere 2, aumentando gradualmente il mio ritmo. Spero di poter continuare così anche durante l’ultima sessione di prove libere di domani. Nel pre-stagione qui ho fatto parecchi giri, ma penso di essere comunque riuscito a imparare tanto anche oggi, in particolar modo riguardo la gestione delle gomme. Adesso ho molti dati interessanti sulle Soft che posso andare ad analizzare”.

 

Jonathan Eddolls (Chief Race Engineer):

È fantastico tornare a correre sul circuito di casa del team. Quella di Imola è una pista straordinaria e so che i piloti la adorano, così come la adoriamo noi sotto il profilo ingegneristico. Le Libere 1 sono state un po’ più complicate del solito a causa di alcuni sistemi down – una situazione uguale per tutti – che dimostra quanto siano fondamentali per il nostro lavoro: in particolare tempi, GPS e feed TV. Sicuramente è stata una sfida più grande per noi ingegneri. Durante la mattinata abbiamo completato dei test aerodinamici sulla vettura di Yuki, perché questo fine settimana abbiamo portato qui alcuni nuovi componenti e vogliamo deliberarli prima della gara. Sfortunatamente, abbiamo avuto un problema di PU sulla vettura di Yuki, quindi abbiamo fatto solo pochi giri. Abbiamo apportato alcune modifiche alla vettura per la seconda sessione di prove e tutto è tornato alla normalità.

Pierre ha invece completato un programma standard nelle Libere 1. Per lo più, abbiamo cercato di capire come far funzionare al meglio le gomme con queste temperature insolitamente fredde, concentrandoci su come sfruttarle nei run brevi e su come limitare il graining durante i long run. Nel complesso, penso che questo weekend sia positivo. Le prestazioni negli short run ci sono e adesso dobbiamo lavorare stasera per avere ritmo nelle qualifiche di domani”.

Emilia Romagna Grand Prixview 2021
Emilia Romagna Grand Prixview 2021
Ci siamo, la nostra gara di casa si avvicina! Pierre […]
Il GP di Imola e la Motor Valley
Il GP di Imola e la Motor Valley
Il Gran Premio del Made in Italy e dell’Emilia Romagna […]
Behind the Visor: Episodio 2 “Helmet”
Behind the Visor: Episodio 2 “Helmet”
Pierre Gasly e Yuki Tsunoda raccontano i dettagli e gli […]
Emilia Romagna Grand Prixview 2021
Emilia Romagna Grand Prixview 2021
Ci siamo, la nostra gara di casa si avvicina! Pierre […]
Il GP di Imola e la Motor Valley
Il GP di Imola e la Motor Valley
Il Gran Premio del Made in Italy e dell’Emilia Romagna […]
Behind the Visor: Episodio 2 “Helmet”
Behind the Visor: Episodio 2 “Helmet”
Pierre Gasly e Yuki Tsunoda raccontano i dettagli e gli […]