Pierre Gasly (AT02-05, Car 10)
Terza Sessione di Prove Libere – Miglior giro: 1:59.324, 7° pos., 14 giri
Qualifiche – Miglior Giro: (Q1) 2:00.387, (Q2) 1:56.440, (Q3) 2:01.164, 6° pos.  

“È stato un pomeriggio divertente, guidare in queste condizioni mi piace molto perché non sai mai cosa accadrà in pista e devi cercare di portare la macchina al limite. Questa è un’altra grande qualifica per noi: siamo in P6 e penso che sia una buona posizione per la gara di domani. Non è stato facile oggi e sono contento di aver visto Lando uscire dalla vettura e sapere che sta bene. Non ho idea di come sarà il tempo domani, è stato così instabile per tutto il fine settimana… lo scopriremo domattina!”

 

Yuki Tsunoda (AT02-06, Car 22)
Terza Sessione di Prove Libere – Miglior giro: 2:01.510, 17° pos., 20 giri
Qualifiche – Miglior Giro: (Q1) 2:02.413, 17° pos.  

“Durante tutto il weekend ho cercato di aumentare costantemente il mio ritmo e avere sempre più fiducia nella macchina: credo di averlo fatto bene, migliorando tra una sessione di prove e l’altra. Tuttavia, oggi le condizioni in qualifica non sono state facili, soprattutto perché non ho molta esperienza sul bagnato al volante di una Formula 1. Mi spiace non aver agguantato la Q2, perché il potenzia della macchina c’era, ma non sono stato abbastanza veloce. Penso che per puntare a recuperare posizioni, domani dobbiamo sperare in condizioni di gara miste”.

Jody Egginton (Technical Director)

“Ieri, il nostro pacchetto è stato ragionevolmente competitivo. Tuttavia, tenendo conto delle previsioni meteo piuttosto variabili per oggi e domani, prendere delle decisioni relative all’assetto dopo le PL3 non è stato per niente facile. La squadra è riuscita comunque a fare comunque un altro passo avanti oggi ed è davvero positivo. Pierre è stato molto forte per tutto il weekend, è stato competitivo in ogni sessione ed è entrato in Q3, conquistandosi il sesto posto sulla griglia. Ha dimostrato che il pacchetto funziona abbastanza bene anche in condizioni difficili. Per quanto riguarda Yuki, i progressi sono evidenti ma, purtroppo, complice le condizioni difficili di oggi, non è riuscito a mettere insieme un giro migliore ed è stato eliminato alla fine del Q1. È frustrante per il team, perché la Q2 era un obiettivo realistico. In vista della gara di domani, il meteo potrebbe continuare ad essere variabile, quindi dobbiamo rimanere concentrati per portare Yuki nella battaglia del gruppo centrale”.

RISULTATI DELLA SESSIONE - CLASSIFICA COMPLETA

POSDRIVERTEAMTIME
1Max VerstappenRed Bull Racing Honda1:59.765
2George RussellWilliams Mercedes2:00.086
3Lewis HamiltonMercedes2:00.099
4Daniel RicciardoMcLaren Mercedes2:00.864
5Sebastian VettelAston Martin Mercedes2:00.935
6Pierre GaslyAlphaTauri Honda2:01.164
7Sergio PerezRed Bull Racing Honda2:02.112
8Valtteri BottasMercedes2:02.502
9Esteban OconAlpine Renault2:03.513
10Lando NorrisMcLaren MercedesDNF
Q2
11Charles LeclercFerrari1:57.721
12Nicholas LatifiWilliams Mercedes1:58.056
13Carlos SainzFerrari1:58.137
14Fernando AlonsoAlpine Renault1:58.205
15Lance StrollAston Martin Mercedes1:58.231
Q3
16Antonio GiovinazziAlfa Romeo Racing Ferrari2:02.306
17Yuki TsunodaAlphaTauri Honda2:02.413
18Mick SchumacherHaas Ferrari2:03.973
19Kimi RäikkönenAlfa Romeo Racing Ferrari2:04.452
20Nikita MazepinHaas Ferrari2:04.939