Pierre Gasly (AT01-01, Car 10)
Terza Sessione di Prove Libere – Miglior Giro: 1:16.930, 4° pos., 24 giri
Qualifiche – Miglior Giro: (Q1) 1:17.209, (Q2) 1:17.367, (Q3) 1:17.803, 9° pos.  

Qualifiche GP Portogallo 2020 con Pierre Gasly della Scuderia AlphaTauri

Il team ha fatto un lavoro straordinario nel preparare la macchina. La scorsa notte i ragazzi hanno dormito a malapena perché hanno dovuto ricostruire il telaio e tutto è andato bene, quindi un enorme grazie va a loro per il grande impegno! Siamo stati molto competitivi durante le FP3, ma sono un po’ deluso dalle qualifiche considerando che eravamo stati veloci per tutto il weekend. Quando si calma il vento la macchina si comporta molto bene, ma quando si alza tutto diventa più difficile, com’è stato oggi in Q2 e in Q3. Sono felice per la nona posizione, ma credo che si potesse puntare a stare un po’ più in alto in griglia. L’ultima volta che abbiamo corso su una pista completamente nuova è stato al Mugello ed è successo di tutto, quindi sarà importante cogliere qualsiasi opportunità che potrebbe presentarsi: sarà una gara elettrizzante!”.

Daniil Kvyat (AT01-02, Car 26)
Terza Sessione di Prove Libere – Miglior Giro: 1:17.720, 12° pos., 29 giri
Qualifiche – Miglior Giro: (Q1) 1:17.841, (Q2) 1:17.728, 13° pos.

Qualifiche Gran Premio Portogallo 2020 con Daniil Kvyat della Scuderia AlphaTauri

È stata una qualifica difficile e non avevo abbastanza fiducia per poter spingere di più, la macchina si muoveva molto ed era sensibile al vento. Ogni volta che ho provato ad alzare il ritmo, finivo fuori traiettoria e quindi non potevo fare molto meglio di così. Non guidavo in condizioni così difficili da un bel po’ di tempo, penso che sarà una gara interessante e al tempo stesso complicata, quindi potrebbero essere delle opportunità per andare a punti domani”.

Qualifiche GP Portogallo 2020 con Daniil Kvyat della Scuderia AlphaTauri

Claudio Balestri (Chief Engineer – Vehicle Performance):

“Durante le prove del venerdì non siamo riusciti a ottimizzare le nostre vetture a causa della pista green e piuttosto scivolosa. Era difficile trovare un buon bilanciamento, quindi la giornata di oggi è iniziata con tante domande senza una risposta. Di conseguenza, abbiamo svolto un programma molto intenso durante le FP3, mirato a valutare i diversi carichi di carburante e le diverse mescole, così da preparare le vetture per la qualifica e la gara nel miglior modo possibile. I nostri sforzi sono stati ricompensati e siamo stati in grado di segnare dei buoni tempi sul giro sulle gomme option, raccogliendo dati utili sul degrado delle gomme che ci torneranno molto utili in gara. Le qualifiche di oggi pomeriggio non sono state semplici, con tanto traffico in Q1 e vento in aumento in Q2 e Q3. Nonostante queste difficoltà, siamo riusciti a mostrare delle buone performance. Pierre è riuscito ad arrivare fino alla Q3 e ha chiuso in P9, mentre Daniil si è qualificato in P13. Adesso ci concentreremo sulla preparazione della gara: è la prima volta che la F1 corre su questa pista e non ci aspettiamo una gara semplice. Tuttavia, il nostro obiettivo è chiaro: centrare la zona punti con entrambe le vetture”.

RISULTATI DELLA SESSIONE - CLASSIFICA COMPLETA

POSDRIVERTEAMTIME
1Lewis HamiltonMercedes0:1:16:652
2Valtteri BottasMercedes0:1:16:754
3Max VerstappenRed Bull0:1:16:904
4Charles LeclercFerrari0:1:17:90
5Sergio PérezRacing Point0:1:17:223
6Alexander AlbonRed Bull0:1:17:437
7Carlos Sainz Jr.McLaren0:1:17:520
8Lando NorrisMcLaren0:1:17:525
9Pierre GaslyAlphaTauri0:1:17:803
10Daniel RicciardoRenaultNO TIME
Q2
11Esteban OconRenault0:1:17:614
12Lance StrollRacing Point0:1:17:626
13Daniil KvyatAlphaTauri0:1:17:728
14George RussellWilliams0:1:17:788
15Sebastian VettelFerrari0:1:17:919
Q3
16Kimi RäikkönenAlfa Romeo0:1:18:201
17Antonio GiovinazziAlfa Romeo0:1:18:323
18Romain GrosjeanHaas0:1:18:364
19Kevin MagnussenHaas0:1:18:508
20Nicholas LatifiWilliams0:1:18:777