(Sérgio in azione durante il 5° round del FIA Formula 3 European Championship, Norisring, Germany)

Il diciottenne brasiliano fa parte del Red Bull Junior Team ed è attualmente impegnato nella sua seconda stagione nel FIA F3 European Championship. Sérgio ha iniziato la sua carriera sportiva nel 2006 nei go-kart, in Brasile, suo paese d’origine, e il passaggio alle monoposto è avvenuto lo scorso anno, con il debutto in Formula 3. Sette Câmara è attualmente settimo in classifica generale.


(Sérgio nella nostra factory di Faenza, durante le prove di sedile effettuate oggi)

Sérgio Sette Câmara:

“Sono davvero felice ed entusiasta di poter provare con la Scuderia Toro Rosso”, ha commentato Sérgio durante la visita di oggi a Faenza. “È una grande opportunità per la quale ho lavorato duramente e vorrei ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile tutto ciò, soprattutto Red Bull. Questo sarà il mio primo test ufficiale in Formula 1 e voglio essere certo di fare il miglior lavoro possibile e, al tempo stesso, di divertirmi: non è un’occasione che capita tutti i giorni! Silverstone è una pista grandiosa e, avendoci già corso in passato, la conosco abbastanza bene. Questo mi aiuterà sicuramente a concentrarmi sulla vettura e sulle nuove informazioni, senza dover imparare un nuovo tracciato. Non vedo l’ora di uscire dal garage: sarà un momento che non dimenticherò mai più!”.

Il programma di questi due giorni di test vedrà Sérgio guidare il mercoledì (2° giorno, 13 luglio) al posto di Carlos Sainz che, invece, sarà al volante il martedì (1° giorno, 12 luglio).

Il nostro Team Principal Franz Tost ha dichiarato:

“Alla Toro Rosso siamo abituati a dare ai giovani piloti, soprattutto quelli del Red Bull Junior Team, un vero assaggio di Formula 1. Personalmente, trovo affascinante vedere come questi ragazzi si adattino non solo alla potenza, al carico aerodinamico e alla frenata di una vettura di Formula 1, ma anche come reagiscono alla pressione di una giornata sotto i riflettori della F1. Inoltre questo ci fornisce un’importante indicazione di come potrebbero crescere in futuro. Perciò, sono lieto di dare il benvenuto a Sérgio nel nostro team per la giornata di test e spero che possa essere un’esperienza vantaggiosa per entrambi”.