Giorgio Terruzzi, insieme ai nostri amici di Red Bull Italia, ci ha raggiunto nella nostra factory di Faenza per raccontare il cuore italiano che batte forte dentro la Scuderia Toro Rosso. 10 domande a 10 protagonisti, risultato: 100% Toro Rosso! Davanti alla telecamera, alcuni nostri colleghi che lavorano incessantemente dietro le quinte per permettere al nostro team e alle nostre vetture di dare il massimo. La curiosità di Giorgio ci guida quindi in un breve viaggio– in due puntate – “tra gli uomini e le donne che progettano, sperimentano, montano, governano, muovono una Formula 1”.

 

Vi siete mai chiesti come un team di Formula 1 si organizzi, girando più di 20 paesi intorno al mondo in una sola stagione? Ora che la stagione di F1 è finita, è una buona occasione per mostrarvi un po’ di dietro-le-quinte, presentandovi Graham e Michele. Ecco l’intervista (in inglese) ai nostri Team Manager e Team Coordinator!

Ecco qui la chiacchierata che abbiamo fatto con Chantelle Sampat e Ashley Thoday, nella nostra sede inglese: si occupano entrambi di aerodinamica, ma vengono da due esperienze diverse. Ashley, nato e cresciuto proprio a Bicester, dove sorge la nostra galleria del vento, ha già avuto alter esperienze nel motorsport prima di arrivare alla Scuderia Toro Rosso. Si è fatto le ossa disegnando vetture di Formula Indy. Chantelle invece, ancor prima di terminare gli studi, aveva fatto uno stage proprio da noi. Dopo la Laurea è stata richiamata e ha iniziato il suo percorso professionale vero e proprio come Junior Aerodynamicist. Insomma un cosiddetto “local boy” e una ragazza londinese, che si dividono fra galleria del vento, simulazioni, partite di calcetto Inghilterra-Italia e shopping nel famoso outlet di zona, il “Bicester Village”. Diversi ma complementari e capaci di fare squadra alla grande!