Circuit de Barcelona – Catalunya
Pilota: Daniil Kvyat – Car: STR14-02
Miglior Tempo: 1:19.464 – Giri: 77

 

Daniil Kvyat (Car 26):

“Oggi è stata una giornata produttiva ed è bello essere tornato al volante. Siamo riusciti a fare un bel po’ di giri ed è importante, durante la prima giornata, percorrere molti chilometri e capire il comportamento della vettura. È ancora troppo presto per poter trarre conclusioni, ma penso che abbiamo una buona base di partenza e dobbiamo continuare a lavorare su questa. Ogni qualvolta andavamo in pista, tutto funzionava bene e tutti hanno operato ad alto livello. Avrò altri tre giorni in macchina che ci consentiranno di migliorare le cose su cui abbiamo lavorato oggi, dunque esamineremo i dati per decidere quale direzione prenderemo mercoledì. Ho lavorato con i miei nuovi ingegneri e siamo entrati reciprocamente in sintonia: è stato sicuramente un buon inizio”.

 

Jody Egginton (Deputy Technical Director):

“È bello essere di nuovo in pista e iniziare a comprendere il comportamento della nostra nuova vettura. Chiudiamo la giornata fissando questo nuovo obiettivo e, come sempre, mentre iniziamo a rispondere a delle domande, ce ne facciamo di nuove con un ritmo praticamente simile! Tenendo conto del freddo di questa mattina, abbiamo cominciato con alcuni test di base prima di passare a dei run sempre più lunghi nel corso della mattinata. Nel pomeriggio abbiamo anche condotto dei long run che ci hanno permesso di avere la nostra prima visione d’insieme di telaio, power unit e gomme in condizioni di pista ragionevolmente stabili. In questo senso, penso sia stata una buona giornata, anche se abbiamo perso un po’ di tempo per affrontare alcuni piccoli inconvenienti, quindi avremo delle cose da recuperare domani. Dal punto di vista della power unit, è stata una giornata senza problemi, con i ragazzi della honda che hanno portato avanti il loro programma in forma sistematica, come di consueto. Questo è stato il primo degli otto giorni di test e ci restano ancora molti esperimenti da fare, nuove parti da valutare e tante caselle da spuntare sulla nostra lista prima di melbourne. Rimarremo concentrati sul nostro programma e siamo fiduciosi di fare ulteriori progressi con la str14 e con alex, che domani affronterà la sua prima giornata di prove su una vettura di f1”.

 

Toyoharu Tanabe (Honda F1 Technical Director):

“Oggi, con entrambi i team, abbiamo effettuato dei controlli di base sulle specifiche 2019 della power unit. È stata una giornata senza problemi ed è certamente positivo. Poiché questo è il nostro secondo anno con la toro rosso, abbiamo ulteriormente affinato i nostri metodi di lavoro e ci aspettiamo di operare a un livello ancora più alto in questa stagione. Speriamo di continuare con questo ottimo slancio nei rimanenti sette giorni di prove”.