Circuit de Barcelona – Catalunya
Pilota: Alexander Albon – Car: STR14-02
Miglior Tempo: 1:18.649 – Giri: 103

Alexander Albon (Car 23):

“La giornata di oggi non è andata male, siamo partiti a rilento stamattina dopo aver avuto un paio di problemi, ma poi abbiamo recuperato velocemente il tempo perso e completato tanti giri. Durante la sessione pomeridiana abbiamo fatto parecchi progressi e imparato tanto sul comportamento della vettura, specie nei run più lunghi, quindi speriamo di poter mantenere questo slancio per domani. Mi sto ancora abituando alla macchina e ci sono alcune cose su cui devo lavorare e migliorare, giusto qualche affinamento. Devo ancora abituarmi del tutto alla velocità della vettura, alla gestione della gara – quando posso o non posso spingere – ma questo succederà man mano che farò altri giri. Abbiamo completato molti run per capire ciò che si adatta meglio alla vettura e questo mi aiuta anche a prepararmi per la prima gara, che arriverà tra un paio di settimane”.

Jody Egginton (Deputy Technical Director):

“Oggi alex ha portato avanti un programma di test lungo e differenziato. Come di consueto, la giornata di prove è iniziata con una serie di test aerodinamici, inclusi dei run con a bordo dei rastrelli aerodinamici. Successivamente, con l’aumentare delle temperature del tracciato e dell’ambiente, è iniziato il nostro programma generale. Anche se in questo primo blocco di test abbiamo raccolto dati utili, alcuni piccoli problemi ci hanno fatto perdere del tempo e nella lista delle cose da fare sono rimaste un paio di voci non spuntate. Tuttavia, grazie al duro lavoro dei meccanici, abbiamo ridotto al minimo l’impatto di questi problemi. Nel primo pomeriggio ci siamo concentrati sulla mescola c2, che ci ha dato l’opportunità di avere una buona lettura del comportamento delle gomme con le più alte temperature della giornata. I run finali della sessione ci hanno poi consentito di valutare quegli elementi che avremmo dovuto provare al mattino. Sul fronte della pu, la honda ha ripreso da dove aveva concluso nel t01, riprendendo il loro programma di test con un impatto minimo sul piano del telaio: questo è un ulteriore indicatore positivo del duro lavoro svolto durante l’inverno. Oggi alex ha avuto una giornata solida: ha percorso molti chilometri e accumulato ulteriore esperienza con la vettura, contribuendo a far conoscere ulteriormente al team la monoposto 2019. Per stasera avremo molti dati da esaminare ed elaborare, così da poter progredire nei prossimi giorni di questo secondo test e prepararci al meglio in vista di melbourne”.

Toyoharu Tanabe (Honda F1 Technical Director):

“La giornata odierna ha segnato l’inizio degli ultimi quattro giorni di test prima di melbourne. Pertanto, il nostro obiettivo principale era garantire a entrambe le nostre squadre quanto più tempo possibile in pista, in vista della prima gara della stagione. Oggi abbiamo complessivamente percorso 239 giri senza problemi rilevanti. Ciò significa che abbiamo acquisito molti dati e vissuto un’altra giornata positiva, utile ad approfondire la nostra conoscenza sul fronte operativo insieme ai nostri team e utile anche per i piloti, che stanno imparando a capire la pu e l’intero pacchetto a loro disposizione”.