Circuito: Circuit de Catalunya, Barcelona, 4.655 kms
Pilota: Max Verstappen
Monoposto: STR10 – 03
Giri: 85
Miglior tempo: 1:24.527

Totale giri completati (4 giorni): 442
Totale chilometri percorsi (4 giorni): 2057 km

Carlos Sainz
Totale giri completati (2 days): 218
Totale chilometri percorsi (2 giorni): 1014 km
Max Verstappen
Totale giri completati (2 days): 224
Totale chilometri percorsi (2 giorni): 1042 km

Totale chilometri percorsi nei test invernali 2015: 5536 (T01 1561.319 km +T02 1917.86 km + T03 2057.51 km)
Carlos: 2700 km
Max: 2837 km

 

Franz Tost (Team Principal)

“Questa è stata l’ultima sessione di test a Barcelona e, per fortuna, abbiamo avuto buone condizioni meteo, che per noi sono sempre molto importanti. Le prestazioni della vettura si sono rivelate promettenti, così come il nuovo pacchetto di aggiornamenti. Voglio ringraziare tutti gli ingegneri, sia a Faenza che a Bicester, per il grande lavoro svolto finora. E voglio anche sottolineare l’importanza degli sforzi profusi dal reparto produzione, grazie ai quali tutti i componenti sono arrivati in tempo per questi test.

All’inizio del mese siamo arrivati a Jerez con due principianti e questa sera lasciamo Barcelona con due giovani piloti, pronti a debuttare in Formula 1. Entrambi, in un lasso di tempo molto breve, sono maturati molto come piloti e la loro curva di apprendimento è cresciuta in maniera esponenziale. I test invernali sono stati cruciali per noi, per preparare la vettura in vista della nuova stagione. Abbiamo completato un totale di 5536 km – che è già più di quanto fatto lo scorso anno, inclusi i test a stagione in corso – mostrando buone prestazioni e affidabilità.

Ovviamente, c’è ancora tanto lavoro da fare una volta tornati in factory, quando avremo un sacco di dati preziosi da analizzare prima di volare verso l’Australia. Tutto sommato, abbiamo raggiunto i nostri obiettivi. Siamo tutti concentrati per questo inizio di stagione a Melbourne”

 

James Key (Direttore Tecnico)

“Questi dodici giorni di test invernali sono letteralmente volati. Il team ha fatto un ottimo lavoro e lo dimostrano i tanti chilometri percorsi insieme al nostro partner Renault, con cui abbiamo lavorato molto bene e coperto un chilometraggio di gran lunga maggiore rispetto ai test dello scorso anno.

Abbiamo iniziato l’anno con una vettura molto semplice, che ha concesso ai nostri piloti di poter fare tanti chilometri, importanti sia per noi che per aumentare la loro esperienza. Poi abbiamo portato la vera macchina da corsa al terzo test di Barcellona e abbiamo riscontrato una correlazione con i dati che avevamo già simulato in galleria del vento e sul telaio. Sarà abbastanza? Dobbiamo aspettare fino a Melbourne per avere una risposta, ma finora possiamo considerarci soddisfatti anche per il feedback positivo ricevuto dai piloti. Il personale in fabbrica e in galleria del vento ha lavorato davvero tanto per produrre quelle che sono state due macchine completamente diverse nel giro di pochi mesi.

Accogliendo in squadra due nuovi piloti, abbiamo portato avanti un intenso programma volto a far passare loro più tempo possibile in pista per prendere confidenza con tutte le procedure che servono in vista di Melbourne. Entrambi si sono mostrati competenti e il loro approccio al lavoro è stato incoraggiante. Ora è il momento di mettere tutto insieme e andare a correre.”

Max Verstappen (Monoposto n. 33)

“Oggi non abbiamo potuto fare tutti i giri che avremmo voluto, ma nel complesso devo ammettere di aver avuto un’ottima preparazione invernale, durante la quale ho percorso molti chilometri. Oggi, la squadra ha fatto un ottimo lavoro per farmi tornare in pista e imparare qualcosa in più sulla macchina in termini di assetto, dandomi modo di vedere in quali aree posso migliorare. Tra due settimane staremo già correndo a Melbourne: non vedo l’ora! Insieme al team ci siamo preparati bene e ora mi sento davvero pronto per correre.”