Circuit de Barcelona-Catalunya, 4.655km
Pilota: Carlos Sainz
Monoposto: STR11-02
Giri: 161
Moglior Tempo: 1:26.239

Phil Charles (Chief Engineer)

“Quella odierna è stata una giornata piuttosto soddisfacente: questa settimana, il nostro obiettivo principale è quello di fare quanti più chilometri possibili con la nostra nuova vettura, concentrandoci soprattutto sull’affidabilità. Quindi, aver completato 161 giri è un buon risultato. L’altro aspetto positivo è che Carlos ci ha riferito che, rispetto al primo giorno di test, ha oggi notato un miglioramento della monoposto: questo ci soddisfa molto. Siamo quindi riusciti ad adattare meglio la vettura alle sue esigenze, grazie ad alcuni nuovi componenti arrivati dalla factory e alla maggiore esperienza finora maturata in pista. Avere un pilota felice è sempre una cosa buona! Per quanto riguarda il programma di lavoro di oggi, abbiamo certamente spuntato la maggior parte delle voci in lista. Abbiamo infatti: completando molti giri, lavorato sul raffreddamento; provato un paio di set-up e, nel pomeriggio,anche concluso la nostra prima simulazione di gara, che è sempre una cosa importante in questa fase iniziale. Nel complesso è stata una giornata davvero buona. Dopo i suoi 161 giri, Carlos non sembrava affatto stanco, quindi è probabile che per lui ne dovremo programmare ancora di più per T02!”

Carlos Sainz (Car 55)

“Una buona giornata di prove. Siamo riusciti a completare tutto il programma di oggi e per questo sono davvero felice. Siamo riusciti a stare in pista per la maggior parte della giornata, completando 161 giri e mettendo in cascina un sacco di chilometri, che poi è anche l’obiettivo principale per cui siamo venuti qui. Mi sento davvero bene. Ovviamente fare così tanti giri – una distanza di oltre due gare – dopo due mesi senza guidare è davvero tanto per il fisico, ma la cosa positiva è che sono riuscito a farlo e che mi sento bene. È stata una giornata molto produttiva, la squadra sta facendo un ottimo lavoro e adesso abbiamo solo bisogno di continuare così”.