Totale giri completati (4 giorni): 447
Totale chilometri completati (4 giorni): 2080km

Carlos Sainz
Totale giri completati(2 giorni): 216
Totale chilometri completati (2 giorni): 1005 km

Max Verstappen
Totale giri completati (2 giorni): 231
Totale chilometri completati (2 giorni): 1075

Giorno 4
Pista: Circuit de Catalunya, Barcelona, 4.655 kms
Pilota: Max Verstappen
Monoposto: STR10 – 02
Giri: 110
Miglior Tempo: 1:25.393

James Key (Technical Director)

“Possiamo essere abbastanza orgogliosi dei tanti chilometri percorsi nel corso di questo primo test, perché siamo venuti qui senza sapere davvero cosa aspettarci. C’erano tante incognite, avendo una nuova power unit montata su una STR11 completamente nuova. Ma penso che tutta la squadra abbia lavorato bene, portando a termine quattro giorni di test davvero produttivi. Credo che la maggior parte degli obiettivi siano stati raggiunti. Cosa altrettanto importante: volevamo verificare che la vettura funzionasse come speravamo, soprattutto considerando l’installazione della nuova power unit e i complicati sistemi meccanici. È stato proprio così e ne siamo molto soddisfatti. I piloti hanno fatto un ottimo lavoro. Carlos ha percorso 161 giri in un giorno: sono davvero tanti chilometri e credo se la sia cavata bene. Max, oggi, ha fatto 110 giri quindi, in generale, abbiamo potuto testare la nostra affidabilità, fattore critico con sole due sessioni di test prima dell’inizio della stagione. La collaborazione con Ferrari è stata davvero facile e senza intoppi: abbiamo lavorato molto bene insieme negli ultimi quattro giorni e vorrei ringraziarli per averci fornito tutto in tempo. Abbiamo avuto modo di verificare molti aspetti riguardo l’affidabilità della vettura, ma abbiamo appena iniziato a capirne i comportamenti. Adesso quindi dovremo lavorare molto di più sulle prestazioni, testandola al meglio anche grazie a nuove parti aggiornate, che porteremo la prossima settimana. Non vediamo l’ora di tornare in pista”.

Max Verstappen (Car 33)

“Oggi è stata un’altra ottima giornata: abbiamo fatto un bel po’ di giri, specialmente al mattino. Continuiamo a imparare sempre qualcosa di nuovo dalla vettura e penso che tutto sia andato positivamente: la monoposto si comporta bene, possiamo essere contenti. Questo primo test mi ha certamente fatto prendere confidenza con la monoposto. Era importante girare quanto più possibile e certamente abbiamo raggiunto questo risultato! Non vedo l’ora che arrivi il prossimo test, dove continueremo a lavorare duro come in questa settimana”.