(Gran Premi di Australia e Malesia)

I nostri fumetti hanno fatto la loro ricomparsa subito prima del Gran Premio d’apertura, in Australia. Carlos e Max hanno debuttato all’interno della Prixview di Melbourne, insieme alle loro STR10. Dai canguri alle tigri… in Malesia le cose si sono fatte più “calde”: i nostri eroi hanno così sfoggiato le loro teniche di raffreddamento: più professionale quella di Carlos, più da “Libro della Giungla” quella di Max, che ha usufruito della gentile collaborazione degli animali autoctoni.


(Gran Premi di Cina e Bahrain)

In Cina tutti più seri… di terracotta! I piloti Toro Rosso si sono calati nella parte dei “guerrieri”, prendendo ispirazione dall’esercito del primo Imperatore, tra le fila di questi valorosi soldati del passato. In Bahrain, Carlos e Max volevano approfittare delle gare di cammelli… ma si sono trovati un po’ spiazzati quando hanno scoperto, a loro spese, che non gareggiavano dei veri e propri fantini!


(Gran Premi di Spagna e Monaco)

A maggio siamo tornati in Europa… e Carlos è tornato a casa sua. Il suo “home” Grand Prix, in Spagna, è stato davvero un evento “familiare”. Molto più glamour invece il round monegnasco, quando i nostri ingegneri hanno raccomandato ai nostri piloti di tenere d’occhio soprattutto due cose: temperature e bilanciamento delle monoposto. Carlos non se l’è fatto ripetere due volte e ha trovato refrigerio in piscina, in ottima compagnia, mentre Max è rimasto a bocca aperta per il perfetto bilanciamento della wrecking ball più famosa del web!


(Gran Premi del Canada e d’Austria)

In Canada, Max e Carlos ne hanno combinata un’altra delle loro! Appena hanno saputo che in passato, alle spalle del paddock, si organizzavano gare di canottaggio, ne hanno approfittato per fare la loro a bordo delle STR10, opportunamente modificate… per la gioia del nostro Team Principal, Franz Tost! Tornati in Europa, hanno dato il massimo, celebrando la gara di casa della nostra Red Bull Family, a cavallo di due Tori scatenati, lungo il Red Bull Ring.


(Gran Premi di Silverstone e Ungheria)

Neanche lo storico tracciato di Silverstone e il proverbiale aplomb inglese hanno tenuto a bada i nostri due ragazzi, che hanno trovato alquanto semplice guidare attorno alla silver… stone, in barba alla rigida etichetta e alle immortali tradizioni britanniche!
Ma la storia continua e, prima del consueto stop estivo che ci impone il regolamento della Formula 1, c’è ancora un’altra esilarante avventura in vista del Gran Premio di Ungheria! Riusciranno i nostri eroi a combinarne un’altra delle loro? Sì… non c’è dubbio! Per scoprirla non vi resta che continuare a seguirci qui su tororosso.com o tenendo d’occhio #ToroRossoComics su Facebook o Twitter!