Ultime notizie sulla Formula 1

Ultime notizie sulla Formula 1

Com’è noto, l’emergenza sanitaria globale legata al covid-19 ha totalmente stravolto le nostre abitudini e gli stili di vita, portandoci a spostare ogni evento in programma e ponendo come priorità assoluta la sicurezza e la salute di tutti. E la Formula 1 non è da meno. La situazione è in costante evoluzione, ma qui potrete seguire tutti gli aggiornamenti e le ultime notizie sulla Formula 1.

Il primo colpo di scena della stagione è arrivato ancor prima che le monoposto scendessero in pista per la prima volta. Lo scorso 12 febbraio, proprio all’indomani dell’innalzamento del livello di allarme diramato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, è giunta l’ufficialità del rinvio a data da destinarsi del GP della Cina. La corsa si sarebbe dovuta disputare il 19 aprile ma, alla luce della grave situazione sanitaria del paese, non c’era scelta più responsabile per la sicurezza di piloti, addetti ai lavori e fan di rinunciare alla corsa.

I test invernali si sono svolti regolarmente in Spagna dal 19 al 21 e dal 26 al 28 febbraio. Ma nel paddock, tutti seguivano le vicende del coronavirus, anche se probabilmente non ci si aspettava una così rapida diffusione della malattia, tanto da essere stata dichiarata la pandemia.

Le gare cancellate

Una volta arrivati in Australia per la prima gara dell’anno, arriva il secondo colpo di scena. Un meccanico del team McLaren risulta positivo al covid-19 e la squadra decide di ritirarsi immediatamente dall’evento e mettersi in quarantena. Dopo una serie di discussioni tra i team, gli enti governativi e le autorità locali, viene presa la decisione più dolorosa ma giusta: cancellare il Gran Premio d’Australia.

Impossibile trovare un’altra data utile nel corso dell’anno per tornare Down Under, anche nel caso la situazione globale migliorasse rapidamente. Destino simile per il Gran Premio di Monaco che, per la prima volta dal 1954, non ospiterà la Formula 1 sul circuito di Monte Carlo per quest’anno.

Le gare rinviate

Si sta lavorando senza sosta, invece, nel tentativo di riprogrammare le altre gare che sono state finora ufficialmente rinviate. Si tratta delle corse del Bahrain, quella della già citata Cina, la new entry del Vietnam, quella sul rinnovato circuito olandese di Zandvoort, l’appuntamento spagnolo di Barcellona e quello di Baku, in Azerbaijan.

La FIA, il detentore dei diritti commerciali e i promotori delle gare continuano a monitorare quotidianamente la situazione, nel tentativo di poter disputare il maggior numero di gare possibili durante l’anno, tenendo però in considerazione l’evoluzione della diffusione del covid-19: si tornerà in pista solo quando sarà garantita la sicurezza di tutti.

Allo stato attuale, il primo GP della stagione potrebbe essere quello del Canada, a Montreal, previsto per il 14 di giugno.

Virtual Grand Prix Series

Per colmare il vuoto nel cuore degli appassionati e provare ad essere in qualche modo vicini a tutti, in una complicata e triste situazione come quella che molti paesi stanno vivendo, la Formula 1 ha dato vita alla Virtual Grand Prix Series. Si tratta di una serie di eventi di Esport basati sul videogame ufficiale “F1 2019” di Codemasters: coinvolgerà alcuni dei piloti ufficiali della categoria e una serie di celebrities e influencer durante i weekend in cui si sarebbero dovuti correre i GP del Mondiale.

I nuovi regolamenti slittano al 2022

Alla luce di questa particolare situazione, tutte le squadre hanno fatto fronte comune e – unitamente alla F1 e alla FIA – si è deciso di continuare a usare i telai del 2020 anche per il prossimo anno. Nelle prossime settimane, saranno ulteriormente discussi i dettagli di questa iniziativa che dovrebbe permettere il congelamento di ulteriori componenti, oltre al telaio stesso. Una volta definiti i particolari dell’operazione, tutto sarà poi ratificato dal Consiglio Mondiale della FIA.

I nuovi e rivoluzionari regolamenti tecnici sono così rimandati di un ulteriore anno. L’aerodinamica delle monoposto che scenderanno in pista sarà meno complessa rispetto a quella attuale. Sarà fatta un’opera di semplificazione, allo scopo di rendere il più pulito possibile il flusso d’aria.

Questo comporterà la perdita di circa la metà del carico aerodinamico attuale, ma genereranno un flusso d’aria più pulito che consentirà alle varie vetture di stare più vicine tra di loro anche nelle curve veloci, favorendo le possibilità di sorpasso. Cambieranno anche gli pneumatici che saranno montati sui nuovi cerchi da 18 pollici. L’introduzione delle nuove regole dovrebbe consentire, almeno sulla carta, di ridurre ancora di più i divari tra le squadre di testa e quelle del gruppo centrale, così da poter assistere a battaglie più serrate.

Bahrain Virtual GP 2020 – Risultati
Bahrain Virtual GP 2020 – Risultati

Il mondo della Formula 1, così come quello di tutti […]

DIRETTA: F1 Bahrain Virtual GP
DIRETTA: F1 Bahrain Virtual GP

Guardate la diretta del primo Virtual Grand Prix , in […]

La F1 scende in pista coi Virtual GP
La F1 scende in pista coi Virtual GP

Nell’attesa che le misure contro la pandemia da Covid-19 abbiano […]

GP Australia 2020 – Comunicato del Team
GP Australia 2020 – Comunicato del Team

Come tutti gli appassionati di corse, siamo molto delusi di […]

Presentazione GP Australia 2020
Presentazione GP Australia 2020

Eccola, la prima Grand Prixview della stagione! Pierre e Daniil […]

Bahrain Virtual GP 2020 – Risultati
Bahrain Virtual GP 2020 – Risultati

Il mondo della Formula 1, così come quello di tutti […]

DIRETTA: F1 Bahrain Virtual GP
DIRETTA: F1 Bahrain Virtual GP

Guardate la diretta del primo Virtual Grand Prix , in […]

Banner per abbigliamento F1 della Scuderia AlphaTauri
La F1 scende in pista coi Virtual GP
La F1 scende in pista coi Virtual GP

Nell’attesa che le misure contro la pandemia da Covid-19 abbiano […]

GP Australia 2020 – Comunicato del Team
GP Australia 2020 – Comunicato del Team

Come tutti gli appassionati di corse, siamo molto delusi di […]

Presentazione GP Australia 2020
Presentazione GP Australia 2020

Eccola, la prima Grand Prixview della stagione! Pierre e Daniil […]