Il fine settimana che ci apprestiamo a vivere infatti, nonostante non ci siano Gran Premi in programma, si preannuncia entusiasmante per i nostri due giovani piloti e per i fan della Formula 1 che li seguiranno in Olanda, in Messico e sui social chiaramente! Ma, appunto, a separarli ci saranno molto più che pochi metri e qualche meccanico: ci sarà l’intero Oceano Atlantico e una distanza di oltre 9.200 kilometri.

Domani il protagonista sarà Carlos che, come già fatto in Perù, darà spettacolo insieme a Daniel Ricciardo e ai nostri amici di Infiniti Red Bull Racing a Città del Messico. Il ruggito della RB7 scuoterà la capitale messicana così com’è stato a Lima, fra ali di folla. Tutto avrà inizio alle 9:00 locali, le 16:00 CEST. A fare da teatro a questo Red Bull F1 Show Run sarà uno spazio immenso, una delle più grandi piazze del mondo: Plaza de la Constitución, conosciuta anche come Zòcalo, con i suoi 57.600 metri quadrati.

Altro giorno, altro evento, altro pilota… stesso orario! Domenica, ancora alle 9:00 del mattino locali (CEST), sarà la volta di Max, che per la prima volta guiderà una monoposto di F1 nella sua Olanda, sul circuito di Zandvoort, non lontano da Amsterdam. La manifestazione si chiama “Italia a Zandvoort”! La cosa ci rende particolarmente orgogliosi: il tricolore sventolerà infatti sul tracciato orange e farà da filo conduttore per l’intero evento: dall’azione in pista al cibo!

Max darà spettacolo su una RB8 in livrea Toro Rosso, ma non sarà il solo Verstappen a scendere in pista! Si metterà infatti al volante anche suo padre Jos che, per l’occasione, si calerà nell’abitacolo di una Minardi PS03, la monoposto con cui chiuse la sua carriera in F1 nel 2003.

Insomma, in questo weekend ce n’è per tutti: se non sarete dalle parti di Città del Messico o di Zandvoort, potrete seguire gli aggiornamenti live su Twitter:
Carlos a Città del Messico con #F1RedBullCDMX o su @redbullMEX
Max a Zandvoort su @VerstappenNL.