Pensato per creare foto e video suggestivi, Carlos Sainz e Daniil Kvyat hanno preso parte ad una sfida a tempo su una paddleboard, un incrocio tra una tavola da surf e una canoa, utilizzata dai bagnini australiani per prestare soccorso a bagnanti, surfisti o velisti in difficoltà.

Per un momento abbiamo creduto di non poter assistere alla sfida, perché la forte pioggia ha tenuto tutti lontani dalla spiaggia, all’interno del famoso Stokehouse Restaurant. Ma poi, il meteo di Melbourne – fedele alla frase “quattro stagioni in un giorno” – è migliorato ed è tornato il sole, così Carlos e Daniil hanno indossato la loro muta e affrontato il percorso: correre 100 metri sulla spiaggia, afferrando la tavola e buttandosi nell’oceano, per poi remare fino ad una boa e tornare sulla riva.

Mentre il nostro pilota russo ha adottato un’insolita tecnica, alzando la sua tavola per passare attraverso le onde, il nostro pilota spagnolo ha usato un metodo più tradizionale, trascinando la tavola. Forse è per questo che Carlos è stato il più veloce dei due, secondo i tempi segnati dal cronografo Casio.

Questo è il secondo anno della partnership tra Casio e la nostra squadra e per il 2017, il produttore giapponese di orologi ha aggiornato la Casio Edifice Limited Edition Scuderia Toro Rosso con i nuovi colori indossati dai piloti e da tutti gli altri membri del team.

Per scoprire i dettagli degli orologi Edifice Scuderia Toro Rosso 2017, clicca su edifice-watches.com.
Per il comunicato stampa completo, clicca qui.