Il ritorno in calendario dell’Austria, lo scorso anno, dopo un decennio d’assenza ha avuto un grande riscontro di pubblico. Questo pomeriggio la pit-lane era stracolma di tifosi che hanno potuto vedere da vicino la vita all’interno dei garage. Speriamo possa essere un buon segnale per il resto del weekend, perché la conca naturale in cui il Red Bull Ring è situato, rappresenta certamente uno dei posti migliori in assoluto per vedere le vetture di F1 in azione.

I nostri due piloti sono stati impegnati nella classica sessione d’autografi e successivamente nella passeggiata in pista con gli ingegneri, che qui risulta certamente più impegnativa che in altri circuiti: anche se la pista è più breve di altre, il primo settore costringe ad affrontare delle salite che sono ben più ripide di come appaiono in televisione. Questo pomeriggio è caduta un po’ di pioggia e le attuali previsioni meteo dicono che sarà lo stesso anche nei prossimi giorni, tanto che le prove libere di domani potrebbero esserene disturbate.

Nella conferenza stampa della FIA di questo pomeriggio è stato chiesto a Fernando Alonso, Daniel Ricciardo e Sebastian Vettel che cosa pensassero delle prestazioni di Carlos Sainz in questa prima parte della stagione. “Penso sia stato perfetto finora”, ha detto il suo connazionale. “È stato sorprendente per tutti gli altri, ma non tanto per me, perché lo conosco da molti anni”. Daniel Ricciardo ha fatto eco a Fernando, aggiungendo: “Sta facendo molto bene. Carlos è sicuramente sulla strada giusta. Ovviamente ha le corse nel sangue, come dimostra la sua famiglia”. Anche Vettel ha voluto elogiare il nostro pilota: “Penso che abbia tutte le carte in regola: è veloce ed è disposto ad imparare”. Tutte belle parole, ma quello che non vi abbiamo detto è che Carlos era proprio seduto accanto a loro durante questa conferenza stampa!